Vivere con Camilla era come avere una strega in casa: Harry rivela i giorni neri

Il secondo genito di Re Carlo e Lady Diana, il principe Harry, rivela come è stato vivere con la matrigna Camilla.

Le parole del principe Harry non sono tenere nei confronti della moglie del padre che non è mai stata veramente accettata.

Il principe Harry contro Camilla
Vivere con Camilla era come avere una strega in casa – radio7

L’8 gennaio 2023 sono andate in onda le interviste che il principe Harry ha rilasciato a Tom Bradby di Itv e ad Anderson Cooper della Cbs. Due interventi che hanno lo scopo di promuovere il libro del secondogenito di Re Carlo e Lady Diana che uscirà  il prossimo 10 gennaio. Nessuna rivelazione scioccante ma tante, tantissime accuse nei confronti della famiglia reale. Nessuno escluso. La prima contro cui il principe Harry punta il dito è la matrigna, Camilla Parker: “Dopo la morte di mia madre Camilla era la cattiva agli occhi dell’opinione pubblica, il terzo incomodo nel matrimonio. Doveva riabilitare la sua immagine. Ciò l’ha resa pericolosa ai miei occhi, proprio per i rapporti che stava stringendo con i tabloid”. Harry si è sentito la vittima sacrificale della famiglia reale. Una famiglia che doveva uscire pulita a tutti i costi da ogni scandalo. Reale o presunto che fosse.

Le accuse a William e Kate

Ai microfoni di Itv il principe ha anche precisato che, dopo aver chiesto a Carlo di non sposare Camilla, sono iniziati a uscire sulla stampa articoli e conversazioni private tra la matrigna e William. Ossessionato dalla stampa britannica, Harry – ancora oggi, dopo anni – accusa i giornali di averlo spinto a dubitare perfino dei suoi cari, ritenendo che potessero passare alle redazioni informazioni false su lui e Meghan. Un sospetto che sarebbe poi divenuto realtà: “La parte più triste di ciò è che alcuni membri della mia famiglia e le persone che lavorano per loro sono complici in quel conflitto”. Il principe si scaglia contro William e Kate, a suo dire colpevoli di aver passato articoli ai tabloid contro lui e la moglie in modo da rimanere sotto i riflettori, eliminando dei presunti avversari scomodi in termini di popolarità. “Meghan non era benvenuta nella royal family, la quale ha fatto in modo che andasse via…Tutti pensavano, però, che solo Meghan sarebbe fuggita. Invece me ne sono andato anche io”- spiega Harry che non esita a bersagliare di accuse  il suo stesso fratello e la cognata.  Di fronte ad Anderson Cooper, il secondogenito del re, ha aggiunto che William e Kate avrebbero usato molti stereotipi contro Meghan fino a sfiorare il razzismo anche se poi, puntualiza, che la sua famiglia non è mai stata razzista: “Per rifarsi la reputazione a scapito di me e di Meghan alcuni membri della mia famiglia sono andati a letto con il diavolo”.

Il principe HARRY accusa la Royal family
La duchessa Meghan il giorno delle nozze/ Radio7

La morte di Lady Diana 

Infine, tema inevitabile nonostante siano trascorsi quasi trent’anni, Harry si è dovuto esprimere sulla morte della madre. E anche qui il principe non si è trattenuto. Il duca di Sussex sulla morte di Lady Diana  ha dichiarato: “Nel tunnel dell’Alma non c’era alcun pericolo che qualcuno potesse perdere il controllo di un’auto anche dopo aver bevuto un drink o due, a meno che non si fosse completamente accecati. Le persone principali responsabili della morte di Lady Diana se la sono cavata tutte”. Parole durissime che sicuramente non faciliteranno una riconciliazione con la royal family.