Meglio corsa o camminata veloce per dimagrire? Differenze e quale scegliere

Meglio la corsa o la camminata veloce per dimagrire in poco tempo? Ecco quali sono le differenze e che cosa scegliere.

Fare attività fisica regolarmente, si sa, aiuta a mantenere inalterato il proprio peso forma e ci permette di condurre uno stile di vita sano. Ma ti sei mai chiesto quale sport sia più opportuno praticare per dimagrire velocemente? In particolare, è meglio la corsa o la camminata veloce? Ad un primo colpo d’occhio potrebbe sembrare più efficace la seconda risposta. Tuttavia, le cose potrebbero non essere sempre così…

Meglio la corsa o la camminata veloce
Corsa o camminata veloce: quale scegliere per dimagrire (Radio7.it)

Se, quindi, sei curioso di saperne subito di più non ti resta che continuare a leggere il nostro articolo di oggi. Nei prossimi paragrafi ti sveleremo tutto quello che c’è da sapere a riguardo. Ecco quali sono le principali differenze tra le due discipline e che cosa è più indicato scegliere a seconda dei casi.

Meglio corsa o camminata veloce per dimagrire? Tutti i pro e i contro

Come abbiamo detto poco fa, per vivere una vita in salute e per tenere sotto controllo il proprio peso è importante praticare sport regolarmente. Basta anche solo concedersi qualche corsetta o delle belle passeggiate ed il risultato è garantito. Quest’oggi, infatti, andremo proprio a vedere quali sono i pro e i contro di ciascuna disciplina e quale delle due permette di dimagrire più velocemente.

Corsa o camminata veloce per dimagrire
Corsa o camminata veloce per dimagrire: qual è meglio (Radio7.it)

Innanzitutto è bene precisare che per camminata veloce si intende una camminata a ritmo sostenuto, di solito fra i 5 e i 6,5 km/h. Essa, di fatto, permette di aumentare la frequenza cardiaca e di bruciare più calorie rispetto ad un passo normale. Arrivando, invece, a 7-8,5 km/h si può parlare di jogging, mentre al di sopra di questa soglia si parla di corsa a tutti gli effetti. La corsa permette di bruciare grossomodo il doppio delle calorie della camminata veloce.

Se quindi, a parità di durata di allenamento, la corsa sembrerebbe essere da un lato più adatta a far perdere peso più rapidamente, dall’altro la camminata veloce avrebbe degli altri vantaggi. Per esempio, aiuterebbe a:

  • migliorare le funzioni cardiocircolatorie;
  • favorire le funzioni respiratorie;
  • migliorare la mobilità e la resistenza muscolare;
  • alleviare lo stress e favorire il buonumore;
  • contrastare l’insonnia.

È chiaro, quindi, che anche la camminata veloce può avere dei notevoli benefici per la nostra salute psico-fisica. La scelta fra l’una e l’altra dipende sostanzialmente dall’obiettivo da raggiungere. Se lo scopo è dimagrire allora si consiglia di praticare la corsa. Ad ogni modo, se non si è molto allenati, si può sempre partire dalla camminata veloce ed incrementare l’intensità dell’esercizio un poco alla volta. In questo modo, i risultati non tarderanno ad arrivare! Se stai cercando qualche altro utile consiglio per rimetterti in forma puoi provare anche il metodo dei 7 minuti: ti sarà di grande aiuto.