Dimagrire velocemente con la dieta giapponese delle banane che previene anche l’ictus

Hai mai sentito parlare della dieta giapponese delle banane? Con questo regime alimentare potrai dimagrire velocemente.

Dopo le festività pasquali è finalmente arrivato il momento di rimettersi un po’ in riga con l’alimentazione e cercare di smaltire quei chiletti di troppo accumulati a causa di uova di cioccolato, colombe e tantissimi altri manicaretti. Ma niente paura, perché grazie alla dieta giapponese delle banane il risultato è garantito!

dieta giapponese delle banane
Dieta giapponese delle banane: come funziona (Radio7.it)

Questo regime alimentare, infatti, ti permetterà di dimagrire velocemente e di riscontrare una serie di benefici per la tua salute fisica. La Morning Banana Diet, dunque, non solo consentirebbe di perdere 3 chili in 4 giorni, ma preverrebbe anche l’ictus.

Sei curioso di saperne di più? Allora cerchiamo subito di capire meglio come funziona questa dieta e quali sono le regole da seguire durante i pasti.

Dimagrire velocemente con la dieta giapponese delle banane

Se sei arrivato fin qui a leggere il nostro articolo allora vuol dire che anche tu stai cercando un modo per perdere peso in poco tempo. A tal proposito, potrebbe esserti utile la dieta giapponese delle banane o Morning Banana Diet. Questo regime alimentare è stato ideato dal medico giapponese Hamachi e dalla moglie farmacista Sumiko Watanabe, secondo i quali tale dieta permetterebbe di far perdere fino a 3 chili in 4 giorni.

dieta giapponese delle banane cos'è
Dimagrire velocemente con la dieta giapponese delle banane (Radio7.it)

Di fatto, la Morning Banana Diet prevede di iniziare la giornata consumando proprio due banane di medie dimensioni ed un bicchiere d’acqua tiepida, perché questo frutto aiuterebbe ad indurre un notevole senso di sazietà, evitando i morsi della fame nelle ore successive.

A colazione o durante il giorno, inoltre, si può  consumare una banana frullata insieme ad uno yogurt o al latte. In alternativa, si possono mangiare una o due banane accompagnate magari da una spremuta d’arancia, dal tè o dal caffè. Allo stesso modo, i pasti principali dovrebbero cominciare sempre con una banana e proseguire con qualcosa di leggero come una ricotta, una fetta di pane integrale e un’insalata.

Ci sarebbero, poi, anche delle altre semplici regole da seguire. Per esempio, si può bere del sidro a temperatura ambiente ogni volta che si vuole, occorre cenare entro le ore 20.00, andare a letto prima di mezzanotte e si può consumare una banana per spuntino se necessario.

Benefici

Il motivo per cui questa dieta starebbe spopolando degli Stati Uniti sarebbe legato al fatto che le banane sono ricchissime di fibre e di carboidrati e sarebbero, quindi, molto utili a dare un senso di sazietà, velocizzare il metabolismo dei grassi, mentre gli zuccheri verrebbero rilasciati progressivamente durante tutta la giornata, garantendo una buona dose di energia.

E in effetti sembrerebbe proprio che questo regime alimentare permetta non solo di perdere peso, ma anche di migliorare la salute del cuore, regolarizzare il battito cardiaco, prevenire l’ipertensione, migliorare la vista, rafforzare le ossa e, secondo uno studio pubblicato dall’American Heart Association, ridurre il rischio di ictus.

Ad ogni modo, prima di intraprendere qualsiasi iniziativa in campo alimentare si consiglia come sempre di chiedere il parere di un esperto.

Impostazioni privacy