Pubblica bolletta shock della suocera: “Se non avesse avuto i risparmi”, la foto diventa virale

Pubblica bolletta shock della suocera. E’ soltanto uno dei tanti casi che da un anno a questa parte stanno mettendo in ginocchio le famiglie e le imprese italiane.

Fino al 24 febbraio 2022 abbiamo sperato che la follia umana non ripetesse uno sbaglio letale consumato infinite volte nella sua lunghissima storia. Purtroppo, però, la storia, anche questa volta, non ha insegnato nulla. E lo sbaglio è stato replicato.

Pubblica bolletta shock
Bolletta Gas (Foto ANSA -giornalesm.com – radio7.it)

Lo scoppio della guerra, avvenuto nel momento dell’ingresso dei carri armati russi in territorio ucraino, ha fatto subito comprendere come qualcosa di devastante fosse entrato nel cuore dell’Europa. Devastante come le conseguenze che la guerra porta dentro il suo lurido sacco. Mentre in Ucraina decine di migliaia di civili sono stati trucidati, lasciati ai bordi delle strade e trasformati in cibo per gli animali randagi, nel resto dell’Europa si sono fatti i conti della guerra. Conti che non tornano decisamente più.

Le sanzioni inflitte alla Russia in seguito alla sua sconsiderata invasione dell’Ucraina hanno prodotto, come risposta da parte di Vladimir Putin, il blocco, quasi totale, di quelle risorse energetiche russe di cui l’Europa intera, Italia inclusa, non può fare a meno. Le conseguenze di tutto ciò hanno iniziato a farsi concrete all’arrivo delle prime bollette di gas e luce. Conseguenze, per molti, devastanti.

Pubblica bolletta shock. Importo incredibile!

Una sequenza interminabile di bollette dagli importi “impagabili” per tante famiglie. Il governo presieduto da Mario Draghi ha immediatamente predisposto la creazione di sostegni per le famiglie ed imprese in difficoltà per il pagamento delle fatture energetiche.

Pubblica bolletta shock
Bolletta Gas (screenshot giornalesm.com – radio7.it)

Il governo uscito vincitore dalle elezioni politiche del 25 settembre 2022 e guidato da Giorgia Meloni ha proseguito la strada tracciata dall’ex governatore della Banca d’Italia cercando inoltre, dove possibile, di aumentare i sostegni contro il caro-bollette. Ma sembra che non tutti abbiano potuto beneficiare di tali sostegni. Non sono rari i casi di fatture di gas e luce dagli importi anche a quattro cifre. Esattamente come la bolletta del gas che ha ricevuto la suocera del signor Antonio e che lui ha voluto pubblicare. Importo di quasi 1450 euro!

Le parole che hanno accompagnato la pubblicazione della fattura e del suo importo “folle”, potrebbero essere replicabili all’infinito: “Buon giorno. Questa è la bolletta di mia suocera che vive sola, ha la fortuna di aver messo via dei risparmi altrimenti il prossimo mese doveva mangiare pane secco e acqua. Buon weekend. Antonio“, questo il suo messaggio riportato da giornalesm.com. Sinceri complimenti alla suocera del signor Antonio, per essere riuscita a mettere da parte qualcosa nonostante il difficile momento che tutti stiamo attraversando. Purtroppo in tanti non l’hanno fatto. In troppi non l’hanno potuto fare.