Caso Fedez a Sanremo, arriva la reazione di J Ax: le durissime parole

Col suo freestyle Fedez ha attaccato un politico a Sanremo, ecco come ha reagito il suo amico e collega J Ax.

In collegamento con Costa Smeralda Fedez ha scosso tutto il Festival di Sanremo costringendo organizzatori, addetti ai lavori, politici, artisti e un po’ l’Italia intera a confrontarsi con le sue parole e il suo gesto. Per la precisione il musicista ha stracciato la foto in divisa nazista di Galeazzo Bignami, un deputato di Fratelli d’Italia. Ora l’influencer che su Instagram viene seguito da 14,5 milioni di persone deve fronteggiare le conseguenze delle proprie azioni.

Fedez canta attacca Bignami
Fedez canta da Costa Smeralda – Radio 7

A onor del vero è necessario ricordare che lo scatto del politico in questione risale al 2005 e, in un’intervista a Repubblica, Bignami stesso aveva dichiarato che l’immagine apparteneva alla sua festa di addio al celibato. L’avvocato bolognese si era anche scusato, bollando come una leggerezza quella foto che non lo rappresenta. Fedez, però, non ha voluto tacere e ha riportato in auge il caso con le sue strofe presentate la sera dell’8 febbraio scorso. Davanti a un simile attacco si sono creati degli schieramenti: ecco come la pensa J Ax.

Fedez questa volta l’ha combinata grossa

Mentre il diretto interessato, il viceministro Galeazzo Bignami, ha evitato di esprimersi sull’accaduto, intorno a lui e a Fedez infuria il vento delle polemiche. Il sottosegretario al Ministero della Cultura Vittorio Sgarbi ha sottolineato che secondo lui il rapper milanese e il viceministro ai Trasporti sono due facce della stessa medaglia. Anche nel mondo politico ci sono state diverse dure critiche agli eventi verificatisi di recente, soprattutto da parte di Fratelli d’Italia.

J Ax si esprime su Fedez
J Ax insieme a Dj Jad dice la sua su Fedez – Radio 7

La parola è passata anche a J Ax, un altro cantante di questa edizione della manifestazione canora, nonché grande amico di Fedez. Il cantautore, in occasione della conferenza stampa successiva all’evento, ha spiegato che il collega ha semplicemente espresso la propria opinione, pensiero condiviso anche da lui. “Bisogna che tutti imparino cosa è il rap” ha dichiarato Alessandro Aleotti.

Gli Articolo 31 hanno proseguito sostenendo che Federico Lucia ha affermato delle cose in modo dirompente, come è tipico di chi fa rap. A chi fa un paragone tra il discorso del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottoposto preventivamente al dirigente della Rai Stefano Colletta, e la performance del giudice di X Factor, il fondatore del celebre duo hip hop risponde puntualizzando che loro non si occupano di politica e che se Zelensky avesse portato una canzone non avrebbe dovuto essere valutato da nessuno.

L’autore di Italiano medio ha concluso il suo intervento rivendicando di essere a favore della pace e augurandosi un impegno globale per la de-escalation. Nel frattempo la Rai si è dissociata dal freestyle del marito della co-conduttrice. A sostenerlo è stato il direttore di Rai 1 Stefano Coletta.