Re Carlo, spunta un accordo segreto per risolvere la questione: grave minaccia alla corona

Sono ore caldissime per la monarchia britannica. Re Carlo, infatti, sta cercando un nuovo accordo per risolvere una minaccia: la proposta.

Da anni la monarchia britannica è gravemente minacciata da numerosi scandali. L’ultimo riguarda Andrea, duca di York, che avrebbe abusato di Virginia Giuffre quando questa era ancora minorenne. Re Carlo sta provando a metterci una pezza.

Re Carlo
Il sovrano d’Inghilterra pronto a risolvere la questione – Radio7

Sono anni decisamente turbolenti per la Corona Inglese. Sono numerosi gli scandali intorno alla Royal Family, ma il più pesante, probabilmente è quello che riguarda Andrea, duca di York. Il fratello di Re Carlo, infatti, faceva parte della cerchia di amici di Jeffrey Epstein e di recente è stato accusato di violenza sessuale da Virginia Giuffre. Inoltre la donna avrebbe rivelato di aver subito questi abusi quando ancora era minorenne.

Così la donna ha deciso di fare causa civile al principe Andrea lo scorso agosto. Ovviamente il figlio di Elisabetta ha sempre negato le accuse. Inoltre in una delle ultime memorie depositate dai suoi legali si ribadisce che il duca nega di aver complottato con Epstein e che questi gli abbia fornito delle ragazze vittime di traffico sessuale. Al momento però il giudice ha deciso di non archiviare il caso.

Quel che è certo è che dopo lo scandalo, con l’approvazione della Regina, sono stati revocati al Duca di York tutti i titoli militari e i patrocini reali. Adesso a metterci una pezza potrebbe essere proprio Re Carlo.

Re Carlo prova a metterci una pezza: si cerca l’accordo per insabbiare lo scandalo

Da diversi mesi quindi non si fa altro che parlare dello scandalo di Virginia Giuffre, 38enne australiana che sostiene di essere stata abusata dal duca di York, Andrea, quando aveva solamente 17 anni. Ora proprio quest’ultimo avrebbe trovato un accordo che però consisterebbe nel fare una donazione all’organizzazione della Giuffre che si occupa di fornire supporto ai diritti delle vittime di abusi.

Re Carlo
Il Re adesso cerca l’accordo – Radio7.it

Classe 1983, la donna avrebbe avuto una vita difficile in cui sarebbe stata già molestata quando aveva solamente sette anni. Mentre invece a 14 anni avrebbe iniziato a vivere per strada, iniziando a ricostruire la sua vita solamente negli anni 2000, iniziando a lavorare come addetta agli spogliatoi in un resort di lusso a Palm Beach. Proprio qui avrebbe conosciuto Ghislaine Maxwell, l’ex fidanzata di Epstein, il finanziere morto suicida in carcere mentre era in attesa di giudizio per i crimini sessuali di cui era imputato.

Proprio la Maxwell le offrì un colloquio per fare la massaggiatrice. Le cose però non sono andate come si aspettava la Giuffre, che per anni è stata vittima di abusi sessuali. Inoltre la donna ha affermato di aver subito degli abusi da Andrea per ben tre volte. n questi fatti sarebbero stati coinvolti anche Jeffrey Epstein e l’ex compagna Ghislaine Maxwell, attualmente in carcere in attesa di processo.

Ora però sul caso sarebbe spuntata una novità. Infatti secondo il team di legali della donna si sarebbe trovato un accordo economico, con la Giuffre che presenterà i documenti per l’archiviazione dopo aver ricevuto la cifra pattuita. Al momento però non è stato ancora reso noto il valore dell’accordo. Il processo doveva partire a marzo, ma la sua archiviazione è senza ombra di dubbio una buona notizia per la Corona inglese.

Impostazioni privacy