Enrico Papi, l’amarezza più grande che avvelena il suo passato: difficile dimenticare

Conduttore tra i più noti della televisione commerciale. Oggi, a distanza di anni, arriva una clamorosa rivelazione

Oggi 57enne, dopo un periodo di appannamento professionale, Enrico Papi è ritornato nuovamente in auge nella televisione italiana. Parliamo di un conduttore che ha alle spalle una lunga carriera sul piccolo schermo. Ma ha anche un grande cruccio, che finalmente oggi confessa pubblicamente.

Il conduttore Enrico Papi
Enrico Papi, la rivelazione dopo anni – radio7

Esordiente in Rai alla fine degli anni ottanta, è passato a Mediaset a metà degli anni novanta ed è stato uno dei volti storici di Italia 1, emittente per la quale ha condotto programmi di successo come “Sarabanda”, “Matricole & Meteore”, “La pupa e il secchione” e “La ruota della fortuna”. Nella seconda metà degli anni duemiladieci è approdato a Sky Italia, per poi far ritorno a Mediaset all’inizio degli anni duemilaventi, conducendo programmi storici come “Scherzi a parte”.

Inizia a lavorare con incarichi di una certa importanza tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, dove si specializza nel gossip e nelle paparazzate. Diventa un vero e proprio incubo per molti VIP, scovandone le magagne, i flirt o le liti e i tradimenti con i partner dell’epoca. A metà degli anni ’90, quindi, è uno dei paparazzi più famosi del panorama italiano. 

Ma, ovviamente, molto della sua grande popolarità in quel periodo, è dovuta alla conduzione del quiz musicale “Sarabanda”, che diventerà il quiz musicale più longevo della televisione italiana e che grazie agli speciali lo porterà negli anni seguenti per ben 17 volte in prima serata su Italia 1. In quella trasmissione sfilerà una serie di concorrenti che diventeranno dei personaggi: da “La Professora” ad “Allegria”, ma, soprattutto, “L’Uomo Gatto”.

Il cruccio di Enrico Papi

Il passaggio a Sky forse non è andato come sperava. Lì conduce “Guess my age”, ma, comunque, la sua popolarità si affievolisce leggermente, prima del ritorno, un paio di anni fa, a Mediaset, con la conduzione di “Scherzi a parte”. Ma il rimpianto che accompagna Enrico Papi sotto il profilo professionale è legato a quella che senza ombra di dubbio è la sua trasmissione più nota: “Sarabanda”.

Sarabanda, popolare trasmissione anni '90
Enrico Papi, la rivelazione su Sarabanda – radio7

È stato lo stesso conduttore televisivo a parlarne nel corso di una intervista di qualche tempo fa. Il programma, infatti, terminò la sua esperienza in maniera ancora oggi un po’ incomprensibile. Questo perché non andava male sotto il profilo degli ascolti, come rivela lo stesso Papi nel corso dell’intervista.

Papi parla tra il detto e non detto e non rivela proprio tutto. Ma sicuramente dalle sue mezze frasi, dal suo tono, traspare un po’ di amarezza, ancora oggi: “I motivi non li sto qui a dire, chi sa, sa” ha detto. Un modo per evitare le polemiche, forse. Secondo i rumors, la produzione avrebbe voluto cancellare il programma, ma non poteva appigliarsi al dato auditel, che invece era ottimo. E, allora, avrebbe voluto cambiare il format, in modo tale da far naufragare l’esperienza. La verità, forse, non la sapremo mai. Ma sicuramente Enrico Papi ci ha lasciato intendere che vi fosse qualcosa di un po’ torbido sotto…