Bere troppa acqua minerale può causare il coma, ecco quando

Sapevi che bere molta acqua può danneggiare la salute? Assurdo ma vero, in questo caso si rischia anche il coma. Ecco tutti i dettagli.

Vi sembrerà impossibile ma bere troppi litri di acqua potrebbe portavi al coma. Come? Scopriamolo insieme.

Bere troppa acqua
Può causare il coma: attenzione a bere troppa acqua – Radio7

Sappiamo tutti che esistono alcune sostanze da cui bisogna stare ben lontani a causa dei loro effetti letali. Spesso questi vengono identificati come veleni o comunque liquidi da non ingerire assolutamente. Al contrario però, non tutti sanno che ci sono alcune sostanze che consumiamo tutti i giorni e possono comunque avere degli effetti gravissimi sul nostro organismo. Quante volete vi sareste sentiti dire: “Bevi tanta acqua che fa bene alla salute“. Certo se per un certo verso è fondamentale rimanere sempre idratati, dall’altra un eccesso di acqua potrebbe risultare molto pericoloso.

Ma attenzione, non stiamo parlando di un’indigestione o di una sensazione di nausea. Purtroppo, in alcuni casi è possibile entrare in coma o addirittura morire. In ogni modo quando si tratta di eccesso è sempre meglio evitare, infatti non porta mai nulla di buono sia che si tratti di cibi sani come frutta, verdura che di una sostanza vitale come l’acqua. Ma come mai si rischia di andare in coma bevendo diversi litri di acqua? E sopratutto qual è la dose consigliata? Andiamo a scoprire tutte le risposte a questi quesiti.

Acqua: non berne troppa, il rischio è il coma

Come dicevamo, qualsiasi sia la sostanza la cosa migliore è non esagerare nelle quantità. Si tratta di una frase che vi sarete sentiti ripetervi una miriade di volte, ma probabilmente per quanto riguarda l’acqua non vi è mai capitato. Infatti, anche questo liquido che è considerato vitale per il nostro organismo potrebbe avere degli effetti letali per la nostra salute. In particolare potrebbe essere ancora più rischioso per chi soffre di determinate patologie cliniche. Come molti sapranno, la fisiologia del nostro corpo prevede un equilibrio preciso tra la quantità d’acqua che già abbiamo e quella che invece deve essere ingerita.

Bere troppa acqua porta al coma
Acqua: ecco perché non devi mai esagerare Topday

Quando la quantità di acqua supera una certa soglia avviene una concentrazione del sodio nel nostro organismo che potrebbe provocare delle gravi conseguenze, tra cui anche il decesso. Avviene per diversi motivi, come l’abuso di farmaci antidiuretici ma può dipendere anche dalla sindrome da inappropriata secrezione di ADH  da grave deplezione di potassio. In alcuni casi l’abuso di acqua porta al coma o a crisi epilettiche a causa di un rigonfiamento delle cellule cerebrali. Nel dettaglio, alcune persone sono morte per aver ingerito diversi litri di acqua, nella maggior parte dei casi si trattava di 10-20 litri. Il decesso è avvenuto nel giro di pochissime ore. Questa condizione viene chiamata come intossicazione acuta da acqua o anche avvelenamento da acqua. Voi cosa ne pensate?