Raccomandata con codice 6961 di Equitalia, di cosa devi preoccuparti

Attenzione ad un’ulteriore trappola burocratica. Ecco di che cosa devi preoccuparti con la raccomandata con codice 6961 di Equitalia

Nel nostro Paese moltissimi cittadini hanno rapporti contrastanti con il Fisco. Se molti affermano che la pressione fiscale in Italia è particolarmente alta (che in parte è vero), altrettanti cercano semplicemente di fare i furbi ed evitare il pagamento delle tasse. C’è anche chi, invece, deve affrontare ogni giorno il peso e la complessità della burocrazia.

Raccomandata
Ecco che cosa devi fare se il codice della raccomandata è 6961, Radio7

C’è, infatti, un nuovo problema che i cittadini non devono assolutamente sottovalutare. In questo articolo, infatti, vogliamo spiegarti il motivo per cui dovrai preoccuparti con la raccomanda che ha codice 6961 di Equitalia. Ecco che cosa vuol dire questo documento e che quali sono le conseguenze per i cittadini e contribuenti che la ricevono.

Ecco cos’è la raccomandata con codice 6961

È probabile aver ricevuto almeno una volta la raccomandata con codice 6961 da parte di Equitalia. La presenza del codice è molto importante in quanto consente di risalire al contenuto della raccomandata ancora prima di aprirla. Si tratta, infatti, di un avviso di giacenza che ci permette di conoscere alcune informazioni prima di andare in ufficio postale a ritirarla.

Secondo quanto stabilito dalle normative vigenti, il cittadino che riceve dal postino un avviso di giacenza ha 30 giorni per recarsi presso le Poste e ritirare la raccomandata. In questo modo questa verrà inviata al mittente (chi ha spedito la lettera) per avvisare dell’avvenuta consegna. Si tratta della cosiddetta compiuta giacenza, ovvero quando la raccomandata viene ritenuta “perfezionata” e, quindi, chi ha ricevuto la missiva ha avuto la possibilità di aprirla e di leggere il contenuto. In questo modo, chi ha inviato la lettera saprà che il destinatario l’ha ricevuta e che ora non avrà alcuna scusa in caso di lettura non avvenuta.

Raccomandata
Ecco che cosa devi fare se il codice della raccomandata è 6961, Radio7

Quando all’interno dell’avviso di giacenza vi è il codice 6951 è necessario fare attenzione. In questo caso, infatti, questo codice viene associato ad una comunicazione che ci è stata inviata dall’Agenzia delle Entrate. È bene, quindi, fare attenzione, in particolar modo a seguito dell’inserimento della nuova rottamazione delle cartelle esattoriali che potrebbe riguardare chi riceve la raccomandata. In questo caso, quindi, è consigliabile recarsi subito alle Poste per ritirare la raccomandata in giacenza, entro e non oltre i 30 giorni previsti.

Rottamazione quater

L’avviso di giacenza con codice 6961 potrebbe quindi avvisarci di una possibile rottamazione delle nostre cartelle esattoriali. Possono essere sanate, infatti, tutti quei debiti che sono stati affidati al Fisco tra il 1° gennaio 2000 e il 30 giugno 2022. Si tratta di debiti di imposta Irpef o Ires, imposta di registro, Iva, catastale e ipotecaria, ma anche tributi locali, bollo auto e multe stradali.

Per poter presentare istanza di adesione alla rottamazione è bene tenere a mente il termine, fissato al 30 aprile 2023. Entro il 30 giugno l’Agenzia delle Entrate farà le dovute comunicazioni al cittadino debitore, indicando quali cartelle sono state ammesse alla sanatoria. Verranno quindi comunicate anche le somme dovute.