Hai queste applicazioni sul cellulare? | Toglile subito, possono hackerare il telefono

Hai queste applicazioni sul cellulare? Toglile subito perché possono hackerare il telefono: ecco quali sono, le informazioni trapelate.

Il nostro smartphone ormai ci è utile non soltanto per le chiamate o lo svago e l’intrattenimento, ma anche per svolgere delle operazioni burocratiche, pagare con le carte di credito e via dicendo; insomma, col passare del tempo, sta diventando quasi indispensabile.

applicazioni cellulare hackerare
Non tutte le applicazioni sono sempre sicure: bisogna sempre fare molta attenzione – Radio7

Spesso però può succedere che, come per altri dispositivi informatici, le applicazioni che scarichiamo vengano attaccate da vari hacker e non siano più sicure per il nostro telefonino; di recente, pare ne siano state individuate ben tre con dei problemi a livello di sicurezza, che sono state subito segnalate agli utenti.

Non sempre le applicazioni sono sicure

Scaricare applicazioni dallo store del nostro sistema operativo è diventata ormai un’abitudine frequente e comunissima, tanto che sono migliaia e migliaia i download che avvengono in un solo giorno da parte di tutti gli utenti; stando ad una recente indagine del Synopsys Cybersecurity Research Center (CyRC) però, alcune pare abbiano una mancanza  all’interno del codice che le renderebbe molto più vulnerabili agli attacchi degli hacker. Purtroppo, sono tanti i malviventi sempre in agguanto, pronti a sfruttare non soltanto varie truffe di phishing, ma anche le app sul nostro dispositivo per rubarci dati sensibili; per questo motivo, bisogna sempre stare all’erta.

L’analisi del Synopsys Cybersecurity Research Center

Stando a quanto riportato dal sito GreenMe, il  Synopsys Cybersecurity Research Center ha individuato in tre particolari applicazioni delle debolezze nel codice; in questo modo, un hacker potrebbe  intercettare alcune informazioni trasmesse dallo smartphone ad un server che si occupa di trasformare questi input in dati. Dati sensibili come accesso a conti o a social media potrebbero dunque essere in pericolo, almeno temporaneamente; al momento, come riportato dalla fonte, gli sviluppatori delle app in questioni non sono intervenute sulla questione, ma è probabile che presto aggiornino la sicurezza delle loro app per tranquillizzare così nuovamente tutti i propri utenti.

applicazioni cellulare hackerare
Individuate delle applicazioni con debolezza nel codice dal CyRC e potenzialmente a rischio hackeraggio degli utenti – Radio7

Nel mondo del web, i pericoli possono essere dietro l’angolo e dunque, anche per gli sviluppatori delle applicazioni, è necessario un costante lavoro di aggiornamento e manutenzione (nonché di controllo) per fronteggiare eventuali attacchi e rendere sicuri i loro lavori. In linea di massima, prima di scaricare una qualsiasi applicazione, è bene capire quale sia la provenienza e quale sia la casa sviluppatrice; delle aziende affidabili e responsabili sanno sicuramente garantire, per i loro prodotti, la giusta sicurezza, così da far stare tranquilli i propri utenti nell’utilizzo quotidiano non soltanto dell’applicazione specifica, ma anche in generale dello smartphone stesso. Quanto ad altre possibili frodi, nel caso si ricevano e-mail o messaggi telefonici piuttosto sospetti e contenenti link è bene verificare la provenienza e ignorarli, poiché appunto nel caso qualche azienda o il nostro istituto di credito volesse contattarci lo farebbe in maniera trasparente e sicura tramite canali ufficiali prestabiliti.