Tv: la nuova data in cui non vedremo più nulla | Non si torna indietro

Avete notato delle anomalie rispetto alla messa in onda dei programmi televisivi? Il motivo scatenante potrebbe essere lo switch off verso il nuovo canale digitale terrestre. In molti infatti dovranno sostituire la vecchia televisione.

Il percorso di switch off verso il nuovo digitale terrestre è iniziato precisamente nel 2018 e vedrà la sua concretizzazione proprio del mese di gennaio 2023.

tv: molti dovranno sostituire le vecchie televisioni, il motivo
tv: molti dovranno sostituire le vecchie televisioni, il motivo – Radio7

Diversi utenti hanno espresso malessere rispetto al malfunzionamento del digitale terrestre. In effetti, da diversi mesi determinati canali faticano a mantenere la connessione, questo solo su determinati dispositivi (fondamentalmente i più datati). Il Governo pertanto ha previsto una serie di bonus e agevolazioni utili per l’acquisto del nuovo decoder e addirittura per poter sostituire definitivamente la propria televisione. Tecnicamente, nelle ultime settimane sembrava possibile poter vedere alcuni canali, opzione che verrà totalmente cancellata entro la fine dell’anno.

Questo è il prodotto dello switch off verso il nuovo canale digitale terrestre, per cui fondamentalmente televisioni troppo datate non saranno compatibili con la messa in onda dei programmi. Di conseguenza, per evitare di rimanere senza un buon palinsesto serale, sarebbe utile provvedere con l’acquisto del nuovo decoder e un nuovo televisore, laddove il vostro dispositivo risulti eccessivamente datato.

Tv: switch off verso il nuovo canale digitale terrestre

L’oscuramento dei canali deriva dallo stop della messa in onda per i programmi a bassa definizione, motivo per cui nelle ultime settimane di dicembre in molti si sono accorti di un malfunzionamento del proprio televisore. Per poter supportare i canali infatti, il vostro dispositivo deve essere compatibile con il nuovo Dvb T2. Per poter capire se il vostro televisore sia compatibile con il nuovo digitale terrestre, è sufficiente eseguire un rapido test di routine: sintonizzate quindi i canali Rai oppure Mediaset, se non dovesse comparire la scritta test HEVC Main10 allora il vostro decoder non è compatibile con la televisione in uso.

Tecnicamente, lo switch off definitivo era previsto per il 1 gennaio 2023; tuttavia, è evidente la possibilità di poter vedere ancora alcuni canali quali Rai, Mediaset, La7, Tv8 e 9. Sarà il Ministero dello Sviluppo Economico a confermare le modifiche previste per le prossime settimane a questo proposito. Nel frattempo, è consigliato provvedere per lo meno all’acquisto del nuovo decoder, prezzo coperto dai bonus concessi dallo Stato.

Le tv più datate non sono compatibili con il nuovo digitale terrestre: la triste notizia per i cittadini italiani

Ebbene sì, ennesima spesa a carico degli italiani. Lo switch off verso il nuovo canale digitale terrestre costringerà moltissimi cittadini all’acquisto di una nuova televisione. Questo perché sono poche le famiglie che possiedono già un dispositivo di ultima generazione, adatto al Dvb T2.

Tv: switch off verso il nuovo canale digitale terrestre
Tv: switch off verso il nuovo canale digitale terrestre – Radio7

E’ evidente che il periodo scelto per il passaggio definitivo non rappresenti proprio uno dei migliori. La crisi economica infatti, dovuta alla crisi energetica, rappresenta ancora un focus importante rispetto ai dibattiti politici europei. Nel frattempo, i cittadini italiani si vedranno costretti ad usufruire dei propri risparmi per l’acquisto di un dispositivo di ultima generazione.