Albero di Natale massima attenzione | Dentro può nascondere uova di insetti

Tra le decorazioni natalizie irrinunciabili, non possiamo non parlare dell’albero di Natale. E’ importante tuttavia controllare il nostro abete, potrebbe infatti nascondere degli ospiti indesiderati tra i rami. Vediamo insieme i dettagli.

L’atmosfera natalizia è prodotta in gran parte dall’albero di Natale, prima decorazione di questo periodo dell’anno. Potrebbe tuttavia nascondere dei piccoli ospiti.

Albero di Natale, attenzione alle uova di insetto!
Albero di Natale, attenzione alle uova di insetto! – Radio7

La crisi climatica ha sicuramente disincentivato l’utilizzo dell’abete vero in occasione delle feste natalizie, si predilige quindi il formato artificiale precostruito. Parliamo infatti di un compromesso che ci permette di godere dell’atmosfera natalizia, senza togliere la vita agli alberi, prima fonte di sostentamento del nostro Pianeta. In secondo luogo, per gli amanti delle tradizioni, è offerta l’opportunità di adottare un abete per le feste, per poi restituirlo alla serra in modo che possano piantarlo nuovamente. E’ importante sottolineare che decidere di introdurre un abete vero nelle mura domestiche può comportare dei contro.

In primo luogo, un albero vero potrebbe inevitabilmente perdere molti più aghi e di conseguenza sporcare frequentemente il pavimento. In secondo luogo, gli animali (per lo più insetti), si rendono conto di trovarsi di fronte ad un elemento naturale – pertanto tendono a nascondersi tra i rami, finendo quindi nella vostra dimora. In particolare, parliamo di una particolare specie di insetto.

Albero di Natale vero? Attenzione alle uova di insetto!

Recentemente, è emerso più di un caso in cui delle famiglie si sono ritrovate a combattere con una vera e propria infestazione durante le feste natalizie. E’ importante controllare il vostro abete, soprattutto se vero e naturale, in modo da verificare che non ci siano nidi di insetto. Laddove doveste individuare dei piccoli elementi marroncini, quasi come un accumulo di terra rappresa (della grandezza di una pigna), è importante rimuovere il ramo e spostarlo all’aperto. Ci troviamo di fronte ad un bel gruppetto di uova di mantide religiosa, le quali tendono a schiudersi prima all’interno delle mura domestiche grazie alle alte temperature.

Non è necessario distruggere la struttura, è sufficiente spostarla in giardino oppure sul balcone. Le temperature invernali rallenteranno il processo di schiusa, in modo che le piccole mantidi abbiano la possibilità di nascere effettivamente in primavera. Si tratta tuttavia di un controllo necessario che potrà prevenire il verificarsi di una vera e propria infestazione di insetti nella vostra abitazione, soprattutto in riferimento ad un abete vero che ha passato inevitabilmente diverso tempo all’aria aperta.

Infestazione di mantide religiosa, prestare attenzione ai rami dei propri alberi di Natale

Le strutture di protezione delle uova di mantide religiosa, possono contenere da 100 a 200 esemplari, per questo motivo la rimozione delle nidiate diventa fondamentale per evitare l’infestazione. Gli esperti infatti consigliano di controllare anche le strutture che sembrano effettivamente delle pigne, rimuovendole per sicurezza in modo da evitare brutte sorprese.

Albero di Natale vero? Attenzione alle uova di insetto!
Albero di Natale vero? Attenzione alle uova di insetto! – Radio7

Generalmente, le femmine depositano le uova tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, in modo che i piccoli nascano in primavera. Durante l’abbattimento, capita che queste strutture resistano, per poi finire direttamente nelle nostre case.