Cucina: quanto spendiamo veramente? | Ecco alcuni trucchi per risparmiare

Scopriamo insieme alcuni trucchi che ci permettono di risparmiare dei soldi mentre cuciniamo, cosa da non sottovalutare mai. Come sappiamo bene in questo momento tutti cerchiamo un modo per risparmiare.

Ma alcuni azioni le dobbiamo compiere obbligatoriamente, come cucinare, ecco quindi che ci possono essere alcuni piccoli trucchi che possiamo mettere in atto per risparmiare un pochino.

Cucina: quanto spendiamo veramente? | Ecco alcuni trucchi per risparmiare
Cucina: quanto spendiamo veramente? | Ecco alcuni trucchi per risparmiare- radio7

Noi oggi vogliamo parlare di una azione che tutti noi facciamo, ovvero cucinare, scopriamo quindi  cosa fare per non far piangere il portafoglio alla lettura della bolletta che a breve riceveremo.

Cucina: quanto spendiamo veramente? | Ecco alcuni trucchi per risparmiare

Come sappiamo una buona parte della corrente che utilizziamo viene spesa in cucina, oltre che al gas, ma ci sono alcune piccole strategie che possiamo mettere in atto per ridurre il problema.

Preparare il pranzo e la cena non è qualcosa dal quale possiamo esimerci, quindi è bene trovare dei piccoli consigli per risparmiare un pochino con la cottura a gas, come ad esempio, spegniamolo prima che la cottura sia finita, in questo modo utilizziamo il calore rimasto e potremmo risparmiare anche 8 euro al mense se per esempio lo facciamo con la pasta che ha bisogno di 10 minuti di cottura per 4 volte alla settimana.

Quando cuciniamo, facciamo tanta attenzione alla grandezza del cibo, se è in piccole porzioni possiamo ridurre di molto i tempi di cottura. Altro suggerimento, scegliamo formati di pasta che hanno una cottura breve, come ad esempio gli gnocchi, che influenzano la bolletta con il costo di. 3 centesimi rispetto ai 6 degli spaghetti o ai 9 della lasagna che ovviamente ha una lunga cottura.

Quando mettiamo l’acqua a bollire non esageriamo, non serve, per cuocere 100 grammi di pasta sono sufficienti 700 ml di acqua se aumentiamo il suo quantitativo il consumo di gas sarà maggiore, quindi prestiamo attenzione anche a questo dettaglio.
Mettiamo il sale solamente quando l’acqua bolle, in questo modo non aumentiamo il punto di ebollizione, è anche importantissimo scegliere pentole e coperchi delle misure corrette, altrimenti il nostro lavoro è vano.
Possiamo anche iniziare a cuocere a vapore, oppure con la pentola a pressione, in questo modo i tempi di cottura si dimezzano e ci fa anche molto bene alla nostra salute, quindi uniamo due importanti funzioni.
Cucina: quanto spendiamo veramente? | Ecco alcuni trucchi per risparmiare
I trucchi per far felici il portafoglio e non solo – radio7

Per quanto riguarda gli elettrodomestici in generale cerchiamo di usarli maggiormente nella fascia protette, ovvero la F3, che va dal lunedì al sabato dalle 23 alle 7, oppure la domenica ed i giorni festivi in qualsiasi orario.

Quando dobbiamo riscaldare qualcosa ricordiamoci di preferire il forno a microonde perchè più veloce del forno normale, e di preferire la funzione ventilata del forno se è presente. Sempre parlando del forno, possiamo spengerlo anche 20 minuti prima della fine di cottura perchè con il suo calore riesce a completare il tutto alla perfezione senza usare il gas.

Come avete visto ci sono molti trucchetti che possiamo utilizzare per risparmiare sulla bollette ed evitare che sia noi che il nostro portafoglio si sentano male dopo le feste! Continuate a seguirci per essere sempre informati sul mondo che ci circonda.