TikTok vietato? | La notizia sta sconvolgendo tutti

TikTok vietato? La notizia sta sconvolgendo tutti: ecco i rumors in merito al popolarissimo social network cinese.

Dopo Facebook, è stato Instagram a spopolare come social, tanto che ormai è davvero popolarissimo e utilizzato, anche dalle fasce d’età più alte; negli ultimi anni però, ha spopolato anche un altro tipo di social, sviluppato in Cina e che poi si è diffuso in tutto il mondo. Stiamo parlando di TikTok, lanciato per la prima volta nel 2016 e che è subito riuscito a conquistare tantissimi utenti, in particolare quelli più giovani.

tiktok vietato
TikTok vietato? Tornano ancora a diffondersi voci in merito, ecco quanto emerso (foto: Pixabay) – Radio7

Molto spesso però, così come tanti altri social, anche TikTok è finito al centro di polemiche, specie di alcuni genitori; a quanto pare, più di qualcuno non vede proprio di buon occhio il social, tanto che vorrebbe che fosse vietato in un paese specifico. Sarà davvero così? Ecco i rumors a riguardo, alcuni utenti hanno già cominciato a preoccuparsi.

TikTok, la popolarità aumenta ma non piace a tutti

Sviluppata dalla società ByteDance, TikTok è diventato sempre più popolare di anno in anno, grazie al particolare tipo di esperienza offerto a tutti gli utenti; in sintesi,  il social permette agli iscritti di  creare brevi clip di durata variabile (dai 15 ai 600 secondi) aggiungendo poi particolari filtri ed effetti. Così come successo con Instagram, anche TikTok (tra doppiaggi, challenge e via dicendo) ha permesso ad alcuni utenti di raggiungere la popolarità, diventando delle vere e proprie star del web; il successo del social è stato senza dubbio travolgente, ma questo non senza polemiche. Di recente infatti, pare che addirittura un politico si sia espresso per bannarlo negli USA, paese dove la polemica su TikTok è più accesa che mai (magari anche per la sua provenienza, chissà…) da diverso tempo.

L’ipotesi di bannarlo dagli USA

Stando a quanto riportato da alcune testate, tra cui hdblog.it, il commissario FCC avrebbe di nuovo avanzato la richiesta al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per bloccare le attività di ByteDance sul territorio nazionale; questa volta, sono stati tirati in ballo anche Apple e Google, che continuano comunque a rendere disponibile l’applicazione del social sulle loro piattaforme. Al momento, tutte le richieste in merito non sono state accolte, ma questa volta si punta a chiedere la rimozione dell’app dai vari store virtuali per, come ricorda la fonte, questioni di antitrust.

tiktok vietato
Negli USA torna al centro delle discussioni la possibilità di rimuovere TikTok dagli store, ma non ci sono informazioni certe al momento (foto: Pixabay) – Radio7

A quanto pare, Apple e Google avrebbero sia la facoltà che la possibilità di rimuovere l’applicazione dai loro store, ma al momento (vista anche la sua popolarità) è rimasto tutto inalterato; nulla è deciso, ma gli utenti degli Stati Uniti potrebbero magari un domani trovarsi senza la possibilità di poter utilizzare TikTok. Intanto, tantissimi utenti in tutto il mondo continuano a divertirsi registrando video sui social, facendo diventare virali doppiaggi e non solo; al momento, solamente questo resta certo.