Pesavano 600 kg in due: eccoli oggi dopo Vite al Limite: la drastica trasformazione

Prima pesavano la bellezza di 600 kg in due, ma eccoli oggi dopo la partecipazione a Vite al Limite: la drastica trasformazione dei due ex-concorrenti del docureality.

Vite al limite è un programma celebre e conosciutissimo dagli spettatori, che con diverse edizioni (in onda nel nostro paese su Real Time) hanno potuto apprezzare e conoscere tutti i protagonisti di questo particolare docu-reality, incentrato in maniera esclusiva sulla vita di un anno di persone patologicamente obese. Seguendo un percorso medico a partire dal bypass gastrico effettuato dal chirurgo Younan Nowzaradan, cercano di perdere peso nella speranza di risolvere i loro problemi.

600 kg in due vite al limite (1)
In due pesavano quasi 600 kg, ma alla fine…la bella storia dei due partecipanti del programma (foto: Web).

Ogni partecipante a questo percorso medico ha una situazione clinica a sé e non è detto che tutti riescano nell’obiettivo; molte vecchie conoscenze purtroppo hanno continuato ad avere problemi di salute e non ce l’hanno fatta, mentre altri con costanza e tenacia sono riusciti a perdere peso arrivando ad iniziare completamente una nuova vita. Vi ricordate di loro due? Insieme pesavano 600 kg, oggi fortunatamente hanno avuto una trasformazione incredibile.

Vite al limite: il loro percorso

Tra i vari partecipanti al programma in molti forse ricorderanno Vianey Rodriguez e Allen Lewis, due coniugi entrambi di Chicag e, purtroppo, entrambi con gravi problemi di obesità. Vianey partecipa al programma all’età di 35 anni e con un peso di 269 kg mentre il marito Allen, 51enne, col peso di 294 kg; praticamente quasi 600 kg in due, una situazione sicuramente grave che necessitava di un intervento a livello medico. Alla fine, con costanza e determinazione, nonché grazie alla bravura dell’equipe medica, i coniugi hanno ottenuto risultati incredibili.

Vite al limite, da quasi 600 kg in due ad una nuova vita: ecco oggi Vianey e Allen

Al programma, la donna ha raccontato di aver instaurato un rapporto disturbato col cibo a causa delle continue vessazioni della madre; sentendosi fragile e sola (come ricordato anche dal sito tipiu.com) ha iniziato a soffocare il dolore nel cibo, trovandosi però sempre più sofferente e depressa. L’incontro con Allen è stato un punto di svolta per lei, anche se purtroppo il marito, un punto fermo e porto sicuro per lei, aveva anche lui i suoi demoni da combattere. Entrambi dunque hanno cominciato a mangiare in maniera spropositata prendendo sempre più peso.

600 kg in due vite al limite (1)
La bella storia dei due coniugi al programma (foto: Web).

Il programma Vite al limite ha rappresentato però sia per Vianey che per Allen un punto di svolta: grazie alla dieta prescritta da Nowzaradan, con tanto impegno e sforzi, i due riescono ad ottenere l’approvazione per l’intervento di bypass gastrico, iniziando così un percorso di dimagrimento. Nemmeno le complicazioni del suo intervento hanno fermato Vianey, che è riuscita a perdere in un anno 102 kg, arrivando a pesare 167 kg; il marito Allen invece ha perso la bellezza di 124 kg, raggiungendo un peso di 170 kg. Tra tante difficoltà, alla fine i due insieme ce l’hanno fatta; un ulteriore prova che ha rafforzato il loro amore, nonché cambiato in meglio le loro vite.