“La mia pensione non mi basta” | Confessione choc di Emilio Fede | La cifra

Volto storico del giornalismo italiano, Emilio Fede vanta una carriera degna di nota. Ha condotto il Tg1, VideonewsStudio Aperto e per ultimo, per circa 20 anni, è stato all guida del TG4. Una persona competente che ha goduto anche della stima di Silvio Berlusconi che in più occasioni lo ha riconosciuto come una persona a lui molto vicina. Ormai in pensione da qualche anno, Emilio Fede è oggi lontano dalla tv, ma non manca di fare qualche apparizione occasionale, comparse con cui riesce sempre a far parlare di se.

Emilio-Fede-radio 7

Emilio Fede: “Prendo 8 mila euro dopo tanti anni di lavoro”

In una recente intervista rilasciata a La Zanzara, Fede ha confessato a quanto ammonta la sua pensione. Il giornalista non ha esitato a rivelare la cifra esatta del suo mensile, una cifra considerevole che a quanto pare l’ex direttore del telegiornale non trova abbastanza soddisfacente. Le parole di Emilio Fede hanno allertato immediatamente l’opinione pubblica: “Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro“, ha dichiarato l’ex giornalista.

Emilio Fede ha poi aggiunto che l’importo non gli è sufficiente per mantenere il ritmo di vita a cui è abituato: “Non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla. Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera ad ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente”. L’ex conduttore è convinto che lo Stato dovrebbe dargli di più di quanto oggi riceve.

Emilio Fede Radio 7

Emilio Fede: “La pensione non mi basta”: è polemica

Le lamentele di Emilio Fede relative all’ammontare della sua pensione hanno dato vita ad una vivace polemica social. Come da previsione l’ex giornalista è stato accusato di non avere abbastanza rispetto dei soldi che percepisce vista anche la situazione economica attuale, per molti utenti potrebbe rinunciare a qualche extra.

A quanto pare l’ex direttore del tg4 non ha nessuna intenzione di rinunciare ai suoi lussi quotidiani, non può farne a meno e per il momento proverà a gestire al meglio i suo ottomila euro mensili.