Bonus spesa 2023: il Governo aiuta gli italiani a fare la spesa del supermercato

L’inflazione è ormai arrivata al 12% e fare la spesa diventa sempre più complesso.

Le indagini statistiche dimostrano che c’erano famiglie fino a qualche mese fa che non erano mai andate al discount in vita loro ma che invece adesso praticamente fanno la spesa soltanto al discount.

ANSA

Andare al discount sicuramente significa risparmiare tantissimo ma oggi con la terribile inflazione persino andando al discount si può riuscire a non risparmiare abbastanza.

I nuovi bonus spesa

Proprio per questo arrivano i nuovi bonus spesa del governo Meloni.

Pixabay

Con un’inflazione al 12% tutte le spese che le famiglie devono affrontare aumentano veramente tantissimo. Le bollette sono aumentate veramente tanto e lo stesso è successo per quanto riguarda i mutui. In sostanza le famiglie oggi hanno una grandissima difficoltà ad andare avanti e una spesa fortissima è rappresentata proprio dai generi alimentari. Infatti con la guerra in Ucraina sono proprio le materie prime alimentari ad essere salite tanto di prezzo e quindi per gli italiani proprio fare la spesa sta diventando particolarmente difficoltoso. Per quanto riguarda gli aiuti sulla spesa del supermercato il governo Meloni vuole agire in due direzioni diverse.

Abbassamento dell’IVA e bonus

Innanzitutto si parla di un abbassamento dell’IVA sui generi di prima necessità. Quindi così come c’è stato il taglio delle accise sulla benzina ci sarà un taglio dell’IVA per quello che riguarda i prodotti della prima infanzia ma anche per i prodotti alimentari più fondamentali.  Ma poi si parla anche di un forte potenziamento dei buoni spesa. Con questi aiuti sicuramente per le famiglie le cose cambiano ma non bisogna assolutamente sottovalutare la grave tensione sociale che sta crescendo nel paese.

Il problema del reddito di cittadinanza

Infatti purtroppo sono tante le famiglie che non ce la fanno ad andare avanti e quindi anche se questi aiuti sono certamente molto preziosi bisogna anche considerare che un’inflazione così alta sta facendo impennare il numero delle famiglie in difficoltà e quindi certamente ci sarà bisogno di maggiori aiuti. Ad esempio dall’anno prossimo dovrebbe essere cancellato il reddito di cittadinanza ma molti hanno paura dell’impatto di questa cancellazione. Infatti tante famiglie vanno avanti grazie a questo aiuto. Chi già percepisce il reddito grillino dall’anno prossimo non lo perde. Ma per i nuovi nuclei familiari che finiranno in difficoltà sarà probabilmente impossibile richiederlo. Molti polemizzano con questa scelta.