Bonus famiglia 2023: €300 al mese per tutte le famiglie italiane, gioia per bonus Meloni

Oggi le famiglie italiane hanno sempre più difficoltà ad andare avanti perché l’inflazione è arrivata al 12%.

Con un’inflazione al 12% chiaramente tutte le spese che le famiglie sostengono aumentano in un modo tremendo.

ANSA

Anche se si parla sempre degli aumenti delle bollette in realtà gli aumenti ci sono su tutte le voci di spesa delle famiglie.

Un nuovo bonus che aiuta le famiglie

Come sappiamo i mutui stanno aumentando veramente tanto proprio perché la banca Centrale Europea sta aumentando i tassi.

Pixabay

Con l’aumento dei tassi da parte della banca Centrale Europea anche i mutui diventano più cari. Ma è anche fare la spesa al supermercato che sta diventando pesantissimo per le famiglie e anche le famiglie che vanno al discount ormai stanno avendo difficoltà marcate per fare la spesa. Ma proprio per questo arrivano i nuovi bonus e i nuovi aiuti da parte del governo Meloni. Il governo Meloni per sostenere le famiglie sta mettendo in campo aiuti veramente forti e prima di vedere il bonus da €300 al mese per le famiglie che però partirà soltanto dal 2023 vediamo quali sono i nuovi aiuti sociali.

Come avere i nuovi aiuti dal 2023

Innanzitutto il governo Meloni vuole potenziare la platea del bonus bollette. Infatti il bonus bollette attualmente può essere percepito soltanto dai nuclei familiari con un ISEE entro i 12.000€. Ma il bonus bollette oggi può essere anche percepito dai beneficiari di reddito e di pensione di cittadinanza oppure da chi è legato a macchine salvavita energivore. Il governo Meloni vuole migliorare questo bonus estendendolo anche a tutte quelle famiglie che abbiano un ISEE entro i 15.000 euro. Sicuramente l’estensione della platea del bonus può dare una mano molto concreta alle famiglie ma chiaramente non basta. Infatti oggi le famiglie finite in difficoltà economica sono veramente troppe e di conseguenza un aiuto fondamentale proprio quello che riguarda le famiglie con i figli.

Il bonus da 300 euro al mese

Infatti proprio le famiglie con i figli sono quelle che stanno percependo con maggiore durezza questa inflazione e quindi gli aiuti più forti sono proprio per loro. Proprio per questo l’assegno unico universale sarà aumentato addirittura del 50%. Il governo draghi aveva già disposto un aumento dell’assegno unico universale dell’8%, ma quando poi è arrivato al potere il governo Meloni si è invece stabilito che questo aumento per il 2023 dovesse arrivare addirittura al 50%. Questo significa che se oggi l’assegno unico universale eroga al massimo 175 euro al mese per ogni figlio sarà proprio dall’anno prossimo che questo strumento di sostegno alla natalità arriverà ad erogare fino a 300 euro al mese per ogni figlio. Ovviamente non bisogna mai sottovalutare il fatto che spettano 30 euro in più se entrambi i genitori lavorano e che spettano anche 20 euro in più se la mamma è minorenne.