Alloro in frigo? Assolutamente si è il segreto della nonna

Lasciare qualche semplice foglia di alloro in frigo può rivelarsi particolarmente utile: scopriamo insieme i dettagli del segreto della nonna.

L’alloro rappresenta una delle piante aromatiche maggiormente apprezzate nel nostro Paese; in particolare viene utilizzato per insaporire i secondi di carne, ma anche per realizzare ottimi infusi per contrastare i dolori addominali e la cattiva digestione. Un tempo, la pianta e le sue foglie venivano considerate sacre, tanto da adornare tutt’oggi il capo dei laureati come segno di alto riconoscimento.

Alloro in frigo? Il motivo incredibile (INRAN)
Alloro in frigo? Il motivo incredibile (INRAN)

Il segreto dell’alloro risiede sicuramente nel suo profumo inconfondibile, perfetto per nutrire il palato così come l’olfatto. In riferimento al trucchetto di cui parleremo oggi, sarà proprio la profumazione della pianta a fornirci la soluzione perfetta ad un determinato disagio legato al frigorifero. Approfondiamo insieme l’argomento nel prossimo paragrafo: vi sveliamo un comunissimo ed efficace trucchetto della nonna. Non potrete più farne a meno!

Alloro nel frigorifero? La soluzione perfetta

Come abbiamo anticipato precedentemente, l’alloro vanta una profumazione intensa, piacevole ed inconfondibile. In riferimento al frigorifero: vi è mai capitato di aprire lo sportello e avvertire dei cattivi odori? Questo perché ovviamente l’elettrodomestico conserva diversi alimenti, tra cui ad esempio il formaggio. La sovrapposizione di odori diversi, così come gli alimenti andati a male – possono provocare l’emanazione di cattivi odori. A questo punto, l’alloro giunge in nostro aiuto per risolvere il problema.

Alloro per contrastare i cattivi odori del frigorifero (Pexels)
Alloro per contrastare i cattivi odori del frigorifero (Pexels)

Vi basterà abbandonare qualche foglia di alloro sui vari ripiani del frigorifero per poter avvertire dopo appena qualche ora una sensazione di freschezza e buon odore. L’alloro – con il suo aroma forte – riuscirà a coprire tutti gli altri odori, risolvendo così il problema. Oltre all’alloro, potete sfruttare anche l’azione assorbente del bicarbonato – perfetto anch’esso per rimuovere il sentore di sporcizia.

Si tratta di una soluzione molto semplice, che non richiede il minimo impegno. Un modo questo per evitare di dover igienizzare costantemente il frigorifero, rinunciando all’acquisto di alimenti più forti e dalla profumazione più intensa e fastidiosa. Sostituite le foglie di alloro una volta a settimana e il gioco è fatto! Non potrete più farne a meno.