Termosifoni: vuoi risparmiare? đź’¸ Ecco cosa devi fare!

Scopriamo insieme che cosa è veramente importante controllare ai nostri termosifoni prima di accenderli per risparmiare in bolletta.

Come abbiamo visto le temperature sono bruscamente scese e in alcune zone del Nord Italia ha anche iniziato a fare un po’ di neve, di conseguenza a breve dovremmo accendere i riscaldamenti.

Termosifoni: vuoi risparmiare? Ecco cosa devi fare!
Termosifoni: vuoi risparmiare? Ecco cosa devi fare! (pixabay)

Ma come sappiamo, prima di farlo, dopo tanti mesi che sono stati spenti è bene controllarli per non rovinarli ma anche per poter risparmiare sul costo che andremmo a pagare se non sono al 100% del loro funzionamento.

Termosifoni: vuoi risparmiare? Ecco cosa devi fare!

Iniziamo dicendo che come tutte le cose vanno mantenute bene e soprattutto dopo tanti mesi di inutilizzo bisogna fare prima un rapido controllo, quindi vanno puliti per bene e fatti spurgare.

Con quest’ultima operazione, infatti, facciamo uscire le bolle d’aria che possono esserci al loro interno ed eventuali detriti in questo modo ci garantiamo un loro rendimento ottimale ed evitiamo di consumare troppo.

E’ un’operazione veramente molto facile e allo stesso tempo importante, non serve nemmeno chiamare un tecnico specializzato per farla, unico dettaglio che dobbiamo ricordarci è il fare l’operazione quando il termosifone è freddo.

Se manteniamo il nostro impianto di riscaldamento in buone condizioni sicuramente il nostro portafoglio ne sarĂ  felicissimo! Ma come capiamo se dobbiamo far sfiatare i termosifoni?

Quando sono accesi sentiamo rumori vari? Questo vuol dire che c’è dell’aria al loro interno e questo fa sprecare energia perchè non funzionano correttamente, ecco quindi che dobbiamo fare questa operazione.

Termosifoni: vuoi risparmiare? Ecco cosa devi fare!
Termosifoni: vuoi risparmiare? Ecco cosa devi fare! (pixabay)

Ma come dobbiamo procedere? Prendiamo una bacinella per l’acqua ed un panno e, se necessario, una chiave per aprire la valvola dello sfiato. Iniziamo spengendo la caldaia ed attendiamo che i termosifoni siano freddi, se giĂ  li avevamo accesi.

Poi apriamo questa valvola, che di norma troviamo su di un lato del termosifone e proteggiamo la parte perchè potrebbe schizzare l’acqua, poi giriamo la valvola in senso antiorario e lasciamo uscire prima l’aria e poi l’acqua.

E’ importante mettere bene la bacinella sotto per raccogliere tutto quello che esce dal nostro amato calorifero ed il gioco è fatto, poi richiudiamo, non dobbiamo fare null’altro ma in questo modo i nostri termosifoni funzioneranno al meglio e possiamo anche risparmiare in bolletta!

Impostazioni privacy