Tiroide: gli alimenti🍫 che la fanno funzionare bene ed accelerano il metabolismo dimagrendo

Problemi alla tiroide? Non preoccuparti, ecco quali sono gli alimenti che la fanno funzionare bene ed accelerano il metabolismo. Scopriamo nel dettaglio quali sono e cosa serve.

Se anche tu pensi di avere problemi alla tiroide devi assolutamente continuare a leggere questo articolo. Oggi infatti vi sveleremo quali sono i cibi che ci aiutano a sconfiggere questo problema e che accelerano il metabolismo. Siete curiosi di scoprire come funziona? Vediamolo insieme.

Tiroide cosa mangiare
Ecco come far funzionare bene la tiroide con l’alimentazione

Il sogno di molti è sicuramente quello di avere un metabolismo veloce. A tutti sarà capitato, di avere un amico magro che può mangiare tutto quello che vuole, senza mai prendere un etto. Ma attenzione, spesso il malfunzionamento del metabolismo potrebbe nascondere un problema alla tiroide.

In alcuni casi, grazie ad una sana alimentazione e all’esercizio fisico è possibile accelerare il metabolismo. In altri però, questo rimane immobile se non addirittura rallentato. Questo però è dovuto ad un malfunzionamento di una ghiandola ovvero, la tiroide.

Problemi alla tiroide? Ecco cosa mangiare

L’ipotiroidismo è un disturbo piuttosto frequente della ghiandola tiroidea. Si tratta di una rallentamento nel produrre i propri ormoni, questo crea dei problemi al nostro metabolismo.

In pochi però sanno che esistono alcuni cibi in grado di aiutare la tiroide. In realtà, questi sono molto comuni e anche spesso consumati durante la quotidianità. A rivelare quali sono ci ha pensato la dottoressa Benedetta Zampetti, endocrinologa presso il Centro Medico a Milano, Santagostino.

Tiroide cosa mangiare
Tiroide: ecco gli alimenti che la fanno funzionare bene

“Non esiste una dieta standard contro l’ipotiroidismo” ha voluto immediatamente precisare la dottoressa. Questo perché le cause di questo disturbi variano di paziente in paziente. Ma attenzione, esiste una regola fondamentale per regolare il funzionamento della tiroide: lo iodio.

L’endocrinologa consiglia quindi un uso regolare di sale iodato, ma anche di tutti quei cibi che lo contegno come ad esempio i crostacei, il pesce e molluschi. Ma non solo, anche latte e uova contengono molto iodio, per questo bisognerebbe controllarne il consumo.

Infine, la dottoressa ha confermate che invece un elemento molto utile per controllare la tiroide è il selenio. Si tratta di un antiossidante contenuto in cereali, carne e pesce molto utile per la sintesi degli ormoni tiroidei.

Ora non vi resta che seguire nel dettaglio questi consigli. Voi cosa ne pensate?