Oliviero Toscani difende il rave abusivo di Modena: “Quei ragazzi fanno cose interessanti”

Il fotografo milanese Oliviero Toscani si schiera dalla parte dei ragazzi del Rave party abusivo di Modena.

Non si sa se per reale convinzione o se per andare nella direzione opposta a quella del Governo Meloni. Fatto sta che Oliviero Toscani si è schierato con i ragazzi del Rave di Modena.

ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

È notizia delle scorse ore lo sgombero – su ordine del Ministro dell’interno, il leghista Matteo Piantedosi -dell’edificio modenese nel quale era stato organizzato un Rave party in occasione di Halloween. La festa era abusiva e ha raccolto un gran numero di adesioni: ragazzi e ragazze per lo più di età compresa tra i 20 e i 25 anni, provenienti da tutta Italia. Contro la decisione del Viminale e a supporto del Rave party abusivo si è subito schierato il famoso fotografo Oliviero Toscani. Ospite della trasmissione Zona Bianca su Rete 4, ha contestato le immagini che venivano mostrate. L’inviato Mediaset, infatti, ha fatto vedere che nell’edificio erano presenti anche droghe oltre a cocktail alcolici mischiati al momento in mezzo allo sporco. Tutto spacciato in maniera illegale.

Ma il fotografo milanese ha ribattuto che il giornalista aveva fatto dei tagli al servizio completo per mostrare una realtà falsata e ha incalzato: “Quelle immagini non dicono nulla, questo non è giornalismo. A Woodstock era abusivo l’uso di quel parco, non c’era un estintore, eppure è passato alla storia. Noi pensiamo che siano drogati, ma dove lo vedete? State documentando male...”.  Al che’ è intervenuta anche la giornalista e conduttrice Rita Dalla Chiesa per sottolineare che, tagli o no fatti dall’operatore,  l’immagine della droga sopra un tavolino era inconfutabile. Ma anche questa volta Toscani ha avuto la battuta pronta e ha accusato Dalla Chiesa di essere una vecchia zia bigotta: “Mamma mia, c’era il tavolino pieno di droga? Solamente una vecchia zia dice una cosa simile, una bacchettona…Io sono un nonno, questi sono i miei nipoti e li capisco… I cinquantenni di oggi sono molto disturbati e hanno avuto dei figli così. I figli stanno facendo cose interessanti, cose che i loro genitori non sono stati capaci di fare” – ha concluso il fotografo. Del resto Toscani non ha mai fatto mistero della sua insofferenza verso  il nuovo Governo guidato da Giorgia Meloni.

Fonte: Ansa, Giornale