Ecco i costi delle prossime bollette 😱: ARERA decide le cifre novembre e dicembre

Le bollette sono la grandissima minaccia degli italiani in questo periodo ma sostanzialmente è proprio l’autorità di regolazione per energia reti e ambiente che comunicherà l’aggiornamento tariffario sul gas.

Sostanzialmente le bollette stanno mettendo in ginocchio le famiglie italiane e sono addirittura 5 milioni le famiglie che non sono riuscite a pagare nel mese di ottobre.

ANSA

Parliamo di un’emergenza letteralmente senza precedenti e proprio per questo probabilmente ci sarà una moratoria di addirittura 6 mesi sul distacco delle forniture di luce e gas alle famiglie.

Una brutta stangata sulle famiglie

Infatti la situazione è talmente drammatica che le famiglie italiane non stanno riuscendo a pagare le terribili bollette e quindi il governo Meloni si è reso conto che oltre ai bonus per le famiglie c’è proprio la necessità di fare una moratoria sul distacco delle bollette perché anche con tutti i bonus del mondo le famiglie che purtroppo non riescono a pagare le bollette sono veramente troppe. Ma è proprio l’autorità per l’energia che comunicherà il nuovo valore delle bollette e quindi gli italiani attendono con ansia di sapere quale sarà la stangata dei prossimi mesi.

Che succede per le bollette

Sostanzialmente è proprio questa autorità che decide il costo delle bollette sulla base delle fluttuazioni del costo del gas e dell’energia sulle borse internazionali.

Pixabay

Quindi se la stangata di ottobre sarà replicata anche a novembre o dicembre sarà comunicato proprio da questa autorità. Le famiglie italiane per fronteggiare la mazzata delle bollette attendono però anche i nuovi bonus del governo Meloni. Infatti Giorgia Meloni sta preparando dei bonus legati al reddito che potrebbero espandere la portata del bonus bollette a tante famiglie.

Forti bonus ed emergenza sociale

Effettivamente se il bonus bollette dovesse essere esteso quasi un milione di famiglie in più potrebbero beneficiarne e la speranza degli italiani è proprio che le bollette possano scendere mentre il bonus bollette possa potenziarsi. Ma il problema ormai è sociale. Con un’inflazione al 12% le famiglie in difficoltà sono troppe e la fine del reddito di cittadinanza crea ulteriore tensione. Il problema è forte specialmente per quelle troppe famiglie finite in condizione di fragilità che da un lato attendono bonus ed aiuti ma dall’altro sanno che questi aiuti sono solo temporanei ed incerti.