Uova: quante cose non vere ci sono, ecco tutti i benefici

Esistono molti luoghi comuni e cose non vere riguardo le uova. Ecco invece quali sono tutti i loro benefici

Le uova rappresentano uno degli alimenti di maggior importanza e apporto benefico degli esseri umani. Si tratta, infatti, di un ingrediente fondamentale per moltissimi prodotti e piatti realizzati in casa.

(I benefici delle uova/Pixabay)

Tuttavia, spesso ci sono numerose dicerie e luoghi comuni che rappresentano delle vere e proprie balle messe in circolazione contro questo alimento. Ecco, invece, quali sono tutti i benefici delle uova e perché bisognerebbe mangiarle.

Ecco i benefici delle uova

L’alimento più completo per un essere umano sono le uova. Queste, infatti, sono particolarmente utili per il rapporto giornaliero di moltissime sostanze nutritive e rappresentano un validissimo alleato per la salute e per il benessere del nostro organismo. Mangiare un uovo, infatti, vuol dire fare il pieno di sostanze fondamentali per il nostro corpo in maniera naturale e sana.

Queste, infatti, sono particolarmente ricche di nutrienti e sostanze fondamentali come i grassi saturi, le proteine, la vitamina D, il potassio, il ferro e lo zinco. Per ottenere grandi quantità di queste sostanze nutritive, infatti, basterebbe un uovo di 70 grammi, utile a fornire il 16% del fabbisogno giornaliero di proteine (fondamentali per il mantenimento dei muscoli).

L’uovo è particolarmente indicato per coloro che stanno seguendo una dieta dimagrante, nello specifico il tuorlo è ricco di omega 3 e ferro. Si tratta, infatti, di un alimento difficilmente paragonabile ad altri in natura per via delle sue proprietà.

Tuttavia, è bene fare attenzione alla scelta delle uova che compriamo al supermercato. Ovviamente è sempre importante prediligere le uova che sono state prodotte dall’agricoltura biologica, a seguire possiamo scegliere tra quelle realizzate in allevamenti all’aperto o a terra.

(I benefici delle uova/Pixabay)

Inoltre, è bene saper distinguere da tutte quelle cose non vere che riguardano le uova e, invece, le reali controindicazioni. Non c’è infatti alcuna correlazione tra le uova e i livelli di colesterolo nel sangue. Con un’alimentazione sana, infatti, è possibile consumare anche fino a 6 uova a settimana, mentre una donna 4.

È bene, però, non consumare le uova crude, in quanto non darebbero benefici all’organismo, oltre ad essere particolarmente pericolose per via delle infezioni da salmonella.