Angela Celentano: l’esito che tutti aspettavano

Arriva la notizia in diretta tv durante “Mattino Cinque”: ecco cosa è successo e quali sono le novità sulla storia di Angela Celentano

Continua a far discutere e ad attirare grande attenzione la storia di Angela Celentano, scomparsa il 10 agosto 1996 dal Monte Faito e mai più ritrovata.

Angela Celentano: Finalmente l'esito
Angela Celentano: Finalmente l’esito

Durante una puntata di Mattino Cinque, il programma condotto sulle reti Mediaset da Federica Panicucci, l’avvocato e la famiglia di Angela hanno voluto rivelare il risultato di un test del dna realizzato per far luce sulla faccenda. Ecco quali sono stati i risultati e le novità su questa storia.

Angela Celentano: svelato risultato del test dna a Mattino Cinque

Durante la puntata di Mattino Cinque del 17 ottobre, l’avvocato della famiglia Celentano, Ferrandino, ha voluto realizzare un videocollegamento con lo studio per comunicare i risultati delle analisi del dna realizzate per far luce sulla storia di Angela Celentano. La bimba ha fatto perdere le sue tracce ben 26 anni fa e da allora non se n’è saputo più nulla.

L’annuncio dell’avvocato, dunque, riguardava un test del dna appena realizzato e il cui risultato sarebbe stato svelato in diretta a Mattino Cinque. Ma non solo: l’avvocato ha voluto dare ulteriori notizie su un’altra pista che la famiglia e il legale stanno seguendo. Proprio negli ultimi mesi, infatti, si sono moltiplicate le voci sulla questione, facendo aumentare l’attenzione sulla vicenda.

Dunque, l’annuncio dell’avvocato, in attesa dell’arrivo dei risultati ha creato una sorta di attea fiduciosa, con la speranza che si potesse davvero arrivare ad un punto di svolta. Durante la trasmissione, infatti, sono arrivati i tanto attesi risultati delle analisi che, però, hanno smorzato le speranze: “Gli esiti arrivati sono negativi – riferito l’avvocato – Non è Angela Celentano e non è l’altra ragazza Santina Renda che noi pensavamo”.

(Angela Celentano, finalmente l’esito)

Parole che hanno destato parecchio scoraggio tra i telespettatori, i quali speravano in un esito migliore.  Tuttavia, l’avvocato ha riferito che la famiglia, nonostante la delusione del risultato, non ha per nulla intenzione di arrendersi e continuerà con le ricerche della ragazza.

“Noi ci tenevamo a comunicarlo attraverso la vostra trasmissione – ha dichiarato l’avvocato – per la vostra correttezza”. Negli ultimi giorni, infatti, sono comparsi alcuni attacchi sui social network riguardo la scelta della famiglia di comunicare gli esiti del test in diretta tv.