Recupera i punti della patente grazie a questa strana procedura online (legale)

Da oggi c’è un modo per capire quanti punti della patente restano ma anche per recuperarli in modo più facile grazie ad una procedura on-line.

La patente a punti è stata sicuramente una grande innovazione ma gli italiani. Questa innovazione non è piaciuta molto, infatti il meccanismo della patente a punti spinge proprio gli italiani a cercare di evitare le multe.

ANSA

Prima della patente a punti tanti Italiani accettavano di trasgredire il codice della strada perché poi tanto sapevano che l’unica sansazione in definitiva era una semplice multa.

Una procedura online per recuperare i punti

Di questi tempi non si ragiona più così perché una multa arriva a pesare tanto sul bilancio disastrato di una famiglia, ma il meccanismo della patente a punti è comunque sia oramai un caposaldo del nostro sistema dei trasporti privati privati. Ma per capire quanti punti della patente ci restano, ma anche per capire come recuperarli c’è un sistema molto semplice. innanzitutto per fare questo serve lo SPID. Infatti lo SPID è quella identità digitale che oggi serve per fare praticamente tutto. Serve per richiedere il reddito di cittadinanza così come per richiedere un bonus. Per qualsiasi cosa ci sia bisogno di interfacciarsi con la pubblica amministrazione c’è sempre bisogno dello SPID.

Serve lo SPID ma è facile

Lo SPID è una tecnologia fatta molto male perché è molto macchinosa e tutti si lamentano di essa eppure comunque sia serve per tante cose.

Pixabay

Lo SPID è necessario anche per entrare nel Portale dell’Automobilista. Una volta entrati nel portale dell’Automobilista tramite lo spid si dovrà andare nell’area relativa ai punti che si hanno sulla patente. Andando in quest’area si potrà capire effettivamente quanti punti ci sono sulla patente.

Come funziona

Dopo aver fatto questo bisognerà andare in un’altra area del portale dell’Automobilista e controllare le ultime multe che si sono prese. Infatti il portale dell’automobilista consente di sapere sia i punti che ci sono sulla patente che anche le multe che si sono prese. E’ importante ricordare che ogni due anni senza multe si ripristinano i punti della patente perché ne vengono aggiunti di nuovi. Quindi proprio facendo tutte queste operazioni sul portale dell’Automobilista si potrà capire non soltanto quanti punti ci sono attualmente sulla patente ma anche in quanto tempo si potrà arrivare a recuperare i punti che si sono eventualmente perduti. Ma come detto per fare questo c’è comunque sia bisogno di autenticarsi con lo SPID.