Pamela Patri shock: incastrata da documenti compromettenti

Ecco nuovi risvolti shock sulla vicenda Pamela Prati. Rivelati nuovi documenti compromettenti che la incastrano

Ancora una volta al centro della scena ci finisce Pamela Prati. La bellissima showgirl è ancora immersa tra le vicende che negli anni scorsi hanno fatto tanto discutere. Si tratta, infatti, della storia di questo presunto Mark Caltagirone e delle polemiche scaturite quando è diventata virale la possibilità che questa persona non esistesse.

(Pamela Prati)

Ma ad oggi vi è una nuova polemica su Pamela Prati dopo che sono stati rivelati nuovi documenti compromettenti che la incastrano. Ecco che cosa succede.

Pamela Prati, rivelati documenti compromettenti

Secondo Pamela Perricciolo, comunemente chiamata Donna Pamela, ex manager e attivissima durante il caso Mark Caltagirone, la verità su Pamela Prati sembrerebbe essere piuttosto diversa rispetto a quella disegnata durante il racconto al Gf Vip 7.

La puntata di lunedì 10 ottobre è stata caratterizzata proprio da alcune rivelazioni da parte della famosa showgirl, la quale ha deciso di parlare di alcune cose riguardo la sua vita privata e mostrare la sua versione dei fatti. La stessa Prati, infatti, ha affermato di essere stata vittima di una vera e propria truffa. La showgirl, secondo il suo racconto, sarebbe stata infatti raggirata ed è stata catapultata al centro di una truffa sentimentale.

Ad ideare il raggiro sarebbero state due persone (di cui Pamela Prati non ha fatto il nome). Tuttavia, alcuni siti specializzati in gossip avrebbero individuato in Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo i protagonisti di questa vicenda. Dunque, una truffa che, almeno secondo quanto raccontato dalla showgirl ed inquilina della casa più famosa d’Italia, avrebbe un nome e un cognome (anzi due).

(Pamela Prati)

La Prati ha anche aggiunto di non aver mai preso soldi per le ospitate in tv su Mark Caltagirone. “Sono stata vittima di una truffa affettiva – ha rivelato – ho perso il lavoro per questo caso e i miei colleghi sono stati i peggiori, invece di capire”. La Prati, infatti, non si è affatto risparmiata e ha puntato il dito anche sugli altri protagonisti del mondo dello spettacolo: “Sono stati i peggiori, invece di capire – ha detto – Mi hanno anche scritto che il loro scopo era di distruggermi. Io non mangiavo più, ho sofferto di anoressia, ho sofferto di depressione”.

A smentire alcune parole della showgirl ci ha pensato la stessa ex manager Pamela Perricciolo. Secondo la donna, infatti, la showgirl non prendeva soldi per le ospitate televisive solo perché questi venivano bloccati per via di un pignoramento. Dunque, la Prati sarebbe stata pagata, ma non avrebbe mai ricevuto il denaro per via di un pignoramento. A testimone di questo, la Perricciolo ha pubblicato una mail ricevuta dopo una puntata di Domenica In che dimostrano il pagamento, ma che attestano anche l’esistenza di un pignoramento.