Lady Diana, “le toccai il volto”: retroscena shock sulla sua morte

É emerso un nuovo dettaglio shock sulla morte di Lady Diana: a ben 24 anni dalla sua scomparsa, un testimone rivela un retroscena inaspettato. Andiamo a scoprire nel dettaglio le sue parole. 

Sono passati quasi 25 anni da quando la Principessa Diana ha perso tragicamente la vita per colpa di un incidente stradale. Nonostante la tempestività dei soccorsi, per lei non c’è stato nulla da fare. Ora però, emerge la testimonianza chiave di un uomo che ha assistito all’ultimo respiro di Lady D. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla vicenda.

Lady Diana dettaglio shock incidente
Lady Diana: emerge un dettaglio shock a 25 anni di distanza dal tragico incidente

Era il 31 agosto del 1997 quando l’auto con a bordo la principessa Diana si è schiantò all’interno tunnel dell’Alma a Parigi. Nell’incidente, oltre a Lady D persero la vita anche il Dodi Al-Fayed e l’autista Henri Paul. Ancora oggi sono molti i dubbi che circolano intorno alla vicenda, tant’è che per diverse persone si è trattato di un complotto.

Ancora oggi la Principessa viene ricordata con affetto da tutto il popolo, in molti si ricorderanno i funerali reali e le valanghe di fiori lasciate fuori da Buckingham Palace per renderle omaggio.

In pochi però sanno che Lady Diana non morì sul colpo, infatti fu trasportata d’urgenza in ospedale. Proprio qui tentarono di rianimarla, ma senza nessun successo. Il decesso fu dichiarato alle 4 del mattino seguente e dalla versione ufficiale emerse che l’autista, sotto effetto di alcol, perse il controllo del veicolo per fuggire dai paparazzi.
Ora però, a ben 24 anni dalla sua morte è arrivata la testimonianza di un uomo che vide Diana pochi minuti prima di spiare. Andiamo a scoprire cosa ha confessato.

Gli ultimi minuti di vita di Lady Diana: “le toccai il volto per l’ultima volta”

Per molti dietro il decesso di Lady Diana si nasconde un complotto da parte della famiglia reale. Sappiamo tutti che dopo il divorzio con Carlo, la principessa non era vista bene dalla royal family, ma nessuno si aspettava che qualcuno potesse volere la sua morte.

Per altri invece, ad essere coinvolti nell’incidente mortale sono stati i Servizi Segreti Britannici e l’MI6. Ora a distanza di 24 anni da quel terribile episodio emerge la testimonianza di Sami Nair, che nel 1997 fu consigliere del ministro degli Interni francese, Jean-Pierre Chevènement.

Lady Diana dettaglio shock incidente
Un testimone rivela le ultime parole di Lady D prima di morire

Ma attenzione, proprio lui ha confessato di aver visto la principessa pochi minuti prima di morire: “Le toccai il volto. Aveva un viso d’angelo. L’angelo della morte, pensai. Era bellissima, nonostante stesse morendo. Era molto pallida. Bionda”.

Un racconto da brividi e che nessuno si aspettava, ora non ci resta che aspettare le prossime news per scoprire ulteriori dettagli. Voi cosa ne pensate?