La crisi in Europa fa saltare i conti sulle Pensioni: così torna la Fornero

Riforma pensioni al centro di polemiche: cosa succederà con il nuovo governo Meloni? Le previsioni e le ipotesi

Il governo Meloni dovrà risolvere un primo problema che riguarda la riforma pensioni. Per il momento si parla di un cambiamento pacato.

giorgia meloni leader riforma
Giorgia Meloni (Instagram)

Italia, i dati attuali sono preoccupanti

È tempo di cambiamenti per l’Italia che si appresta a seguire un governo di destra con a capo Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia. Eppure, sono tanti i problemi da risolvere e dopo i dovuti festeggiamenti, la politica si è messa subito al lavoro. La situazione più preoccupante riguarda le pensioni, è necessario creare una riforma che tuteli gli italiani.

Quiche giorno fa sono stati comunicati i dati dall’Istat inerenti al mese di settembre 2022.  L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’8,9% su base annua (da +8,4% del mese precedente).

L’inflazione è cresciuta a livelli esponenziali soprattutto per quanto riguarda i prezzi dei beni alimentari (la cui crescita passa da +10,1% di agosto a +11,5%) sia lavorati (da +10,4% a +11,7%) sia non lavorati (da +9,8% a +11,0%), ma anche quelli riguardanti i servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +4,6% a +5,7%). Infine, continuano a salire i prezzi dei beni energetici (da +44,9% di agosto a +44,5%) sia regolamentati (da +47,9% a + 47,7%) sia non regolamentati (da +41,6% a +41,2%); si abbassano, invece, i prezzi dei servizi relativi ai trasporti (da +8,4% a +7,2%).

Riforma pensioni sì o no?

La situazione sta degenerando e le prospettive sono ben diverse da quelle sperate. Molte imprese e aziende rischiano di chiudere definitivamente o di mandare molti dipendenti in Cassa integrazione visto il caro bollette che non sta dando pace a nessuno. Quindi il governo dovrà intervenire il prima possibile così da tutelare, almeno provarci, i cittadini a rischio.

Così, però, il panorama italiano si trova di nuovo a cambiare. Una volta al governo, Giorgia Meloni dovrà fare i conti con una lista di priorità per il suo Paese e a quanto pare la riforma pensioni non rientra nell’elenco dal momento che la crisi economica ha sovrastato e continuerà a farlo ogni altra problematica. Dunque, l’unica ipotesi più plausibile sarebbe la proroga di quota 102 e di Opzione Donna. La Legge Fornero, quindi, è di nuovo in ballo.