Ecco i primi sintomi che ti fanno capire di essere incinta

Come scoprire se sei incinta? Ecco i primi sintomi che ti fanno capire che sei in dolce attesa: quali sono e come riconoscere una gravidanza

Non sai di essere incinta ma alcuni sintomi rimandano ad una gravidanza? Fate il test e scoprirete la verità.

gravidanza dolce attesa sintomi
Gravidanza (Pixabay)

Gravidanza, i primi sintomi come campanello d’allarme

Diventare genitori è una delle cose più belle del mondo, ma portare a termine una gravidanza o rimanere incinte oggi giorno sta diventando un’impresa. Sono tante, infatti, le donne che si trovano ad affrontare difficoltà varie o che scoprono soltanto in un secondo momenti di aspettare un bambino.

Chi si trova a vivere la prima esperienza, verrà a contatto con alcuni sintomi di cui non ne sapeva l’esistenza. Essi sono:

  • Sentire ogni tipo di odore ed avere fastidi: molte donne in dolce attesa non riescono a tollerare alcuni profumi o puzze a causa degli sbalzi ormonali che vivono per la gravidanza. Tale sensazione può essere un segnale e qualora si presentasse più di una volta, sarebbe meglio contattare un medico affinché vi prescriva le analisi specifiche per scoprire se c’è un bambino in arrivo.
  • Mal di testa legato alle fluttuazioni di pressione sanguigna. Se la sensazione di pesantezza alla testa si manifesta in modo cronico e sempre più accentuata, è necessario fare una visita dal medico affinché vi dica cosa sta succedendo.
  • Fastidi addominali. Essi arrivano prima che il vostro corpo si trasformi per accogliere al meglio il nuovo feto.
  • Perdite di sangue non collegate al ciclo.
  • Perdita di appetito o nausea.

Le 4 fasi del parto

Nonostante le indicazioni, i sintomi che possono accomunare tutte le donne in dolce attesa, la gravidanza è un percorso che ognuno vive a modo suo. Non esistono regole da seguire, tenere un bambino in grembo è una delle cose più naturali del mondo.

La stessa cosa vale per il parto, ma in questo caso possiamo parlare di 4 fasi che sono:

  • Periodo prodromico: il corpo della mamma si prepara a fare uscire il bambino. Questa fase è caratterizzata da contrazioni che danno una spinta alla donna per poi farla entrare in travaglio.
  • La dilatazione: inizio del travaglio attivo.
  • Periodo espulsivo: spingere verso il basso cosicché il bambino arrivi fino al canale vaginale e mettersi in posizione per uscire.
  • Secondamento: nascita, distacco ed espulsione della placenta.