Elisabetta II | Il segreto sulla sua morte

La notizia è quella che sta tenendo, più di tutte, il mondo con il fiato sospeso. Lei, che sembrava esser immortale, dopo 96 anni di vita e 70 anni di regno, si è spenta. Elisabetta II ha lasciato il suo regno.

Ma com’è morta la regina più longeva che la storia ricordi? Questa è solo una delle domande alle quali, forse, non avremo mai risposta.

Elisabetta II

Elisabetta II: una regina senza tempo

Lo scorso 8 settembre, alla veneranda età di 96 anni, Elisabetta II d’Inghilterra è deceduta. Colei che sembrava esser immortale, che incarnava in sé il modello di “regina” il cui regno mai sarebbe finito, tanto che anche il figlio Carlo (oggi Re Carlo III) pensava non sarebbe riuscito mai a salire al trono, ha stupito tutti, ed è salita al cielo.

Soltanto un anno dopo suo marito, il Principe Filippo, i due si sono ricongiunti per l’eternità. Una morte che ha lasciato il mondo intero di stucco. L’Inghilterra si veste a lutto sino al 19 settembre, giorno dei solenni funerali per la Regina.

La Regina: se ci pensiamo bene, chiunque sia nato dal 1950 in poi, non ne ha conosciute altre. Sì, è vero: in Europa, ad esempio, ci sono altri reali. Ma era lei, Elisabetta, la Regina. O meglio “la Queen” come al mondo era conosciuta. Il suo Giubileo di platino (ben 70 anni di regno) da pochi mesi celebrato, sembrava potesse continuare ancora ed ancora.

Ed invece, qualcosa non è andato come si sperava. Due giorni prima della sua morte, Elisabetta II aveva ricevuto la nuova Premier inglese, non a Londra come di consueto, ma in Scozia, dove si era trasferita per qualche giorno di riposo. E già lì, a Balmoral, da quelle poche foto che sono circolate di quel momento istituzionale, c’era qualcosa che non andava: come mai le mani della Sovrana erano così livide? Forse già non stava bene?

La morte della regina: era malata?

E in realtà, due giorni dopo, la sua morte. La domanda che tutti si sono posti, al di là dell’eredità lasciata, del figlio Carlo che diventa re, dei nipoti che avanzano di grado, di Harry e Megan esclusi dal testamento…è questa: ma come è morta la Regina?

C’è chi, molto semplicemente, dice “di vecchiaia”, dati i suoi 96 anni. E se non fosse solo così? I ben informati affermano che la Regina, già da qualche tempo, soffrisse di una “malattia vascolare periferica”, un vero e proprio disturbo della circolazione sanguigna che può anche causare il blocco dei vasi anche al di fuori di cervello e cuore.

Dal castello di Balmoral, dove la Regina è rimasta fino all’ultimo istante della sua vita, chi era lì l’ha sempre descritta come felice, allegra e in buona salute per la sua età. Ma ovviamente, da fonti ufficiali di Buckingham Palace non è trapelato nulla.

Un mistero che la stessa Sovrana ha portato con sé nella tomba?  Non lo sapremo mai. Sta di fatto che sarà tutto il Regno Unito a rendere omaggio alla sovrana, sino ai funerali il prossimo 19 settembre. Poi la regina riposerà per sempre nella cripta reale.