Carburanti: proroga ai tagli | La nuova data appena comunicata

Il costo dei carburanti è tra le principali conseguenze degli aumenti dei costi che sta colpendo tutti i mercati mondiali. Il governo ha riesaminato la situazione ed ha deciso di allungare i tempi di scadenza degli ammortizzatori.

Poco primo di pranzo in un breve comunicato a firma congiunta dei ministri dell’Economia e Finanze e dei Trasporti è arrivata la sospirata proroga.

Carburanti
photo pixabay

Carburanti: prorogata la data dello stop ai tagli

Confermato fino al 5 Ottobre l’abbattimento di 30 centesimi al litro per i carburanti come Benzina, Diesel oltre ai gas Gpl e Metano per autotrasporto. Un provvedimento che cerca di tamponare l’impennata dei prezzi. Probabilmente no. Lo scenario che si sta configurando a seguito della crisi scaturita dal conflitto in atto tra Kiev e Mosca sta coinvolgendo tutto.

Bollette quintuplicate, materie prime schizzate alle stelle con conseguente aumento del prezzo dei prodotti finiti.vUn congiuntura delicatissima che sta mettendo in ginocchio oltre alle famiglie, decine di migliaia di piccole e medie imprese. È il caso ad esempio dei piccoli forni a conduzione familiare costretti a chiudere perché non c’è più la sostenibilità d’impresa.

Per ora prendiamoci questo piccolo “contentino” in attesa di qualcosa di molto più concreto magari dopo le elezioni del 25 Settembre.