Evoluzione Maltempo: Nord e Centro sott’acqua | Caldo africano al Sud

Un’Italia completamente spaccata a metà. Maltempo al Nord e caldo africano, con punte anche di 40° al Sud. Cosa sta succedendo al nostro clima? Qual è la situazione che si prospetta per la prossima settimana di agosto?

Le ferie di molti stanno diventando un’altalena meteorologica. Cosa ci aspetta ancora? L’evoluzione dei prossimi giorni tra temporali e caldo torrido,

maltempo

Maltempo: un’Italia a metà

Il maltempo d’autunno: sembra che il clima si stia concedendo un vero e proprio divertimento, quasi scambiando il mese di agosto per quello di ottobre o di novembre. E le ferie di molti si alternano fra sole e pioggia.

C’è chi si rifugia in casa al Nord a causa dei nubifragi e delle trombe d’aria e chi, come al Sud, invece, cerca refrigerio al mare dal caldo asfissiante, quasi sembra di stare nel deserto viste le temperature che sfiorano (ed in certo casi superano anche) i 40°.

La Sicilia ha raggiunto picchi di 45°, mentre Nord e Centro Italia stanno combattendo con i nubifragi (non ultima la tromba d’aria a Marina di Carrara). Un clima letteralmente impazzito, che vede, fra oggi e domani, 19 agosto, ancora un repentino cambio di rotta.

Le perturbazioni atlantiche al Nord che arrivano, dopo mesi di siccità, non portano refrigerio, ma anche distruzione, specie dei raccolti e del terreno da troppo tempo in secca e che non riesce ad assorbire bombe d’acqua così eccessive tutte in una sola volta. Il Sud che lotta con la sesta ondata di caldo proveniente dalla Tunisia.

Il Nord ed il Centro sotto l’acqua

Regioni come l’Umbria, la Toscana e in parte anche Lazio e Marche vedranno, nella giornata di domani, l’arrivo del maltempo che, per ora, sta colpendo il Nord. Il Sud invece boccheggia, nel caldo e nell’afa che sembravano averlo lasciato da qualche giorno. In Sicilia, si arriverà a toccare anche oltre i 45°.

Fra oggi e domani 19 agosto, il maltempo avrà la meglio, in particolare nelle regioni del Nord e del Centro con temporali che saranno presenti sull’Appennino, mentre peggiorerà in Toscana.

Venerdì 19 invece, i temporali si spostano anche in Puglia e sulle zone del basso Tirreno, spezzando l’ondata di caldo che, fra ieri ed oggi, ha imperversato il Sud. Ma è una situazione passeggera: il weekend, infatti, sarà caratterizzato da temperature gradevoli, con meno afa del previsto.