Pagati per dormire | Il lavoro “da sogno” è una realtà

Potremmo definirlo il lavoro dei sogni di tutti noi: chi è che vorrebbe lavorare ma, al tempo stesso anche dormire? O meglio ancora, andare a lavorare in pigiama? Non credete che sia possibile? Ed invece sì: scopriamo come.

A progettare un lavoro simile è un’azienda di New York. Vediamo, nel dettaglio, cosa propone.

Dormire per lavoro int

Dormire e lavorare: il binomio non impossibile

“Lavorare stanca” è il titolo di una raccolta di poesie di Cesare Pavese. Ma il concetto di lavoro, specie se fatto contro voglia, o in momenti durante i quali preferiremo fare altro, davvero fa sentire tutto il suo peso. Chi è che vorrebbe lavorare come e quando gli pare, permettendosi così, ad esempio, di poter dormire di più?

È il sogno di tutti. In molti penseranno che mai si possa realizzare…ed invece no. C’è qualcuno che paga per lavorare in pigiama. Sembra impossibile? Invece no. Vi spieghiamo come.

C’è un’azienda di New York che è alla ricerca di persone che facciano questo mestiere: dormire, pagati. Stiamo parlando della “Casper”, azienda leader nel settore materassi e riposo in America alla ricerca di persone che “letteralmente amino questa attività”, più di ogni altra cosa al mondo.

Il lavoratore sarà chiamato “Casper sleep”, ovvero colui che dorme. Il suo compito, infatti, sarà quello di dormire per dare e fare pubblicità ai materassi stessi. L’annuncio di lavoro, infatti, descrive che si dovrà dormire non solo all’interno dei loro stessi negozi, ma anche in ogni “ambiente inaspettato del mondo”. Il lavoro dei sogni di tutti, potremmo definirlo.

Rari saranno i momenti in cui il lavoratore non esplica la sua mansione ma, quando non dormirà, cosa dovrà fare? Semplice: creare dei contenuti adatti ad esser condivisi sulle pagine social dell’azienda stessa e raccontare perché dormire è bello, perché proprio su quei materassi e com’è “dormire per professione”.

Cosa dice l’annuncio

Un annuncio rivolto davvero a tutti, a partire dai 18 anni in su. Ma ci sono alcune caratteristiche che il candidato deve rispettare:

  • una “grande” capacità nel dormire;
  • dormire anche se intorno c’è l’impossibile;
  • dormire il più possibile.
photo web surce

Nessun abito da lavoro particolare, ma semplicemente indossare il pigiama, come se dormissimo a casa nostra, nella nostra camera da letto. Un lavoro part time, prodotti da parte dell’azienda gratuiti e flessibilità orario.

Più comodo di così!