Voragine in Cile | Un mistero che si allarga a vista d’occhio

Non è un semplice foro nel terreno, causato ad esempio, da una rottura di una conduttura o da uno sprofondamento. Ma molto di più. In Cile una voragine si sta aprendo sempre di più ed inizia a preoccupare.

Si espande a vista d’occhio e, dall’ultima misurazione effettuata, è aumentata di altri 7 metri.

Cile Voragine

Voragine: si allarga sempre di più

Sembra un qualcosa di enorme presente lì, in mezzo al terreno. A vederla da su fa davvero impressione in quanto sembra esser un pozzo senza fondo alcuno. È dallo scorso sabato, 30 luglio, che ha iniziato a formarsi.

Siamo in Cile, nei pressi di Alcaparrosa, dove sorge una miniera di rame. Sono in molti ad aver pensato che la voragine possa esser stata causata da qualche scavo della miniera stessa, ma la società che la gestisce ha annunciato, in un comunicato stampa diffuso, che si tratta di una dolina.

Uno sprofondamento che non ha causato vittime, ma che comunque desta preoccupazione, poiché si trova vicino ad un centro abitato ma, soprattutto, ad un ospedale. Si tratta di un terreno molto fragile e le autorità, infatti, hanno paura non solo che la voragine possa ulteriormente allargarsi, ma anche creare altre doline ad essa simili nelle vicinanze.

Il terreno, infatti, proprio in quella zona, data la presenza della miniera, risulta scavato in profondità e tanti sono i tunnel lì presenti, anche nelle vicinanze della voragine stessa. Apparentemente, all’inizio, sembrava una voragine “stabile”, come gli esperti avevano dichiarato.

Un rimbalzo di accuse

Ma in un annuncio alla stampa ed alla popolazione, il sindaco della città ha annunciato che “la voragine si sta allargando” e, nelle vicinanze del foro, si sentono anche delle frane. All’inizio il diametro era di già ben 25 metri.  Nel giro di pochi giorni è aumentato di altri 7, arrivando così a 32 metri. Ma è sulla sua profondità che gli esperti sono discordi: c’è chi dice che possa essere di ben 200 metri, c’è chi invece poco meno di 65 metri.

Sta di fatto che, ora, la zona è stata messa sotto controllo ed osservazione, poiché il rimbalzo di accuse fra chi gestisce la miniera e il locale comune c’è. Chi ha causato la voragine che, mano a mano, continua ad espandersi?