Le tartarughe Caretta Caretta nascono ad Ischia – Video straordinario

Un evento unico e raro che stiamo imparando a conoscere e a vivere anche sulle nostre spiagge. Le tartarughe scelgono l’Italia, ed in particolare la Campania, per deporre le loro uova e far nascere nuovi esemplari.

Ad Ischia, infatti, sono nate tante tartarughe Caretta Caretta, anche se non tutte, però, ce l’hanno fatta a sopravvivere.

tartarughe caretta

Le tartarughe nascono in spiaggia

Una gioia incontenibile quando le si vede nascere e correre, immediatamente, come la natura ha subito insegnato loro, verso il mare. Ma non sempre le piccole tartarughine riescono a sopravvivere al primo contatto con l’acqua.

Ad Ischia, sulla spiaggia di San Montano, ecco che, qualche giorno fa, sono nate ben 60 tartarughe marine. Non è raro che un fenomeno del genere accada in questa area. Siamo, infatti, nell’area marina protetta del Regno di Nettuno. Qui le tartarughe hanno depositato, 40 giorni fa le loro uova ed, ora, anche osservate dalla Guardia Costiera ed assistite dalla stazione zoologica di Napoli, le nuove nate hanno cercato di raggiungere il mare.

Alcune di esse, nate con qualche ora di anticipo, sono state viste sbucare dal loro nido anche da alcuni bagnanti. Avvertite le Forze dell’ordine competenti, l’area è stata messa in sicurezza per permettere alle testuggini di nascere in tranquillità senza esser disturbate dalla mano dell’uomo.

Ad Ischia, un’area protetta per loro

Nel giro di poche ore, le restanti tartarughine sono venute fuori dalla sabbia dove le uova stesse erano state depositate e si sono immediatamente dirette verso il mare, sotto lo sguardo meravigliato e stupito di chi era lì presente.

Il direttore del Regno di Nettuno, Antonino Miccio, in un’intervista a Fanpage, ha raccontato la gioia nel vedere le tartarughe che scelgono Ischia per venire a deporre le loro uova. Ora è necessario tutelare ancor meglio l’area per osservare se, ancora su queste spiagge, ci siano delle uova non ancora schiuse e delle nuove tartarughine Caretta Caretta pronte a prendere il largo.

Video: corriere della sera